Australia-Olanda 2-3: FOTO, gol e pagelle. Olandesi sanno soffrire, australiani non sanno vincere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Giugno 2014 18:34 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2015 12:28

PORTO ALEGRE, BRASILE – AUSTRALIA-OLANDA 2-3: Robben (O) 20′, Cahill (A) 21′, rig. Jedinak (A) 54′, Van Persie (O) 58′, Memphis Depay (O) 68′. Olanda a punteggio pieno, ma quanta fatica con gli australiani, che ora sono con un piede e mezzo fuori dai mondiali.

Si vede subito che non è la squadra schiacciasassi vista con la Spagna, ma gli olandesi si illudono quando passano in vantaggio con un’azione personale del solito Arjen Robben al 20′, ma l’Australia a sorpresa risponde subito, al 21′, con un gran gol di Tim Cahill, un sinistro al volo che forse è la cosa più bella vista finora ai mondiali.

—> TUTTE LE FOTO DI AUSTRALIA-OLANDA

L’Australia prende in mano la partita, ed è solo la mancanza di cattiveria sottoporta a negarle il vantaggio un paio di volte nel primo tempo. Ma nella ripresa i “socceroos” ripartono come avevano finito e si portano sul 2-1 al 54′ con un rigore trasformato da Jedinak e decretato dall’arbitro algerino Djamel Haimoudi per un fallo di mano di Janmaat su tiro ravvicinato di Bozanic.

Ma l’Olanda reagisce subito quattro minuti dopo pareggiando con Van Persie. Continua ad attaccare e al 68′ trova il 2-3 con un destro da 25 metri di Memphis Depay. Nel finale gli australiani ci provano ancora ma viene fuori tutta l’esperienza dei tulipani.

LE PAGELLE:

AUSTRALIA (4-5-1): Ryan 5, McGowan 6, Wilkinson 6, Spiranovic 6, Davidson 5.5, Leckie 6, McKay 6, Bresciano (6′ st Bozanic 6), Jedinak 6.5, Oar 6 (32′ st Taggart sv), Cahill 6.5 (24′ st Halloran 6). (12 Langerak, 18 Galekovic, 2 Franjic, 16 Holland, 8 Wright, 14 Troisi, 5 Milligan, 20 Vidosic, 21 Lungo). All.: Postecoglou 6.5.

OLANDA (4-3-3): Cillessen 6, Janmaat 6, Vlaar 6, De Vrij 6.5, Martins Indi 6 (47′ pt Depay 6), De Jong 6.5, Blind 6, Sneijder 6, De Guzman 6.5 (33′ st Wijnaldum 5.5), Van Persie 7 (42′ st Lens sv), 11 Robben 7,5. (22 Vorm, 23 Krul, 12 Verhaegh, 13 Veltman, 14 Kongolo, 15 Kuyt, 16 Clasie, 18 Norwich, 19 Huntelaar). All.: Van Gaal 6.5.    Arbitro: Haimoudi (Algeria) 6.5.

Angoli: 3 a 2 per l’Australia.     Ammoniti: Cahill (Aus) e Van Persie (Ola) per gioco falloso.     Recupero: 2′ e 3′.     Note: spettatori 48.000 circa.

** I GOL **
– 20′ pt: partito da metà campo, Robben supera Wilkinson e corre verso la porta di Ryan; il suo tiro in area, rasoterra all’angolino di sinistra non lascia scampo.
– 21′ pt: passa appena un minuto e un favoloso sinistro al volo di Cahill, imparabile, entra in rete dopo aver toccato la traversa. – 9′ st: Jedinak su rigore concesso per fallo di mano di Janmaat.
– 13′ st Van Persie, con Davisdon a pochi metri che reclama il fuorigioco (che non c’era), batte Ryan con un poderoso sinistro.
– 23′ st tiro dai 25 metri di Depay viene maldestramente parato da Ryan ed entra in rete.

LA DIRETTA:

Arjen Robben è stato eletto Man of the Match dalla Fifa

90′ È FINITA. L’OLANDA RIACCIUFFA UNA PARTITA CHE ERA SUL PUNTO DI PERDERE. OTTIMA AUSTRALIA, MA TROPPE INGENUITÀ CONTRO I VICECAMPIONI DEL MONDO

87′ Cambio per l’Olanda: Lens entra per sostituire Van Persie

80′ Cambio per l’Olanda: Wijnaldum al posto di De Guzman

77′ Cambio per l’Australia: Postecoglou sostituisce Oar con Taggart

69′ Cambio per l’Australia: il ct Postecoglou sostituisce Cahill con Tim Halloran

68′ 2-3 OLANDA! GOL DI MEMPHIS DEPAY! Tiro potente di esterno destro da 25 metri, il rimbalzo tradisce Ryan.

67′ L’Australia si divora l’occasione del vantaggio. Regalo in piena area di Blind a McKay che appoggia a Oar che potrebbe tirare ma vede liberissimo Leckie, ma quest’ultimo si esibisce in un disastroso tuffo di petto per un tiro che è un retropassaggio a Cillessen.

58′ 2-2 OLANDA! GOL DI VAN PERSIE! Assist di Memphis Depay per Van Persie tenuto in gioco da Davidson, sinistro imparabile per Ryan.

54′ 2-1 DELL’AUSTRALIA! IL CAPITANO JEDINAK SPIAZZA CILLESSEN E TRASFORMA IL CALCIO DI RIGORE.

52′: Rigore per l’Australia.

52′: Cambio per l’Australia: dentro Bozanic al posto di Bresciano.

48′ Ammonito Van Persie: l’attaccante olandese, diffidato, salterà la sfida col Cile.

Inizia il secondo tempo con l’Australia ancora all’attacco.

45′ Van Gaal sostituisce Martins, infortunatosi dopo il fallo di Cahill, con Memphis.

43′ Ammonito Cahill per un inutile fallo su Martins. Il bomber australiano salterà la partita con la Spagna.

34 ‘ Fuorigioco di Cahill (Australia)

32 ‘ Altra occasione per l’Australia: Bresciano mette al centro una punizione, Spiranovic è libero dimenticato dagli olandesi, ma non ha l’istinto dell’attaccante e il suo tiro è praticamente un appoggio a Cillessen (Australia).

31 ‘ Occasione per l’Australia con un gran tiro di Bresciano: l’ex Parma era libero al centro dell’area, ma il suo sinistro finisce sopra la traversa.

21′ 1-1! PAREGGIO DELL’AUSTRALIA! TIM CAHILL! Cahill raccoglie con un sinistro al volo un lungo traversone ed esplode un tiro imparabile per Cillessen, che va a insaccarsi poco sotto la traversa.

20 ‘ GOL DELL’OLANDA! ARJEN ROBBEN! Terzo gol mondiale dell’ala del Bayern Monaco. Va a prendersi la palla poco dopo la linea di centrocampo, supera Wilkinson poi entra in area e trafigge Ryan.

Le formazioni:

Australia: M. Ryan, R. McGowan, Alex Wilkinson, Špiranović, Davidson, M. Jedinak, M. McKay, Mathew Leckie, Bresciano (52′ Bozanic), T. Oar (77′ Taggart), T. Cahill (69′ Halloran). Allenatore: Ange Postecoglou

Olanda: Cillessen, S. De Vrij, R. Vlaar, B. Martins (45′ Memphis), D. Janmaat, de Guzmán (80′ Wijnaldum), Sneijder, N. De Jong, D. Blind, Van Persie (87′ Lens), A. Robben. Allenatore: Louis Van Gaal

Arbitro: Djamel Hamoudi (Algeria)

Guarda le FOTO di Australia-Olanda (servizi Lapresse e Ansa):

Australia-Olanda 1-1, diretta: Cahill risponde a Robben

Il pareggio di Tim Cahill