Australian open, Lorenzo Musetti trionfa tra gli juniores: è il primo italiano della storia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 gennaio 2019 20:04 | Ultimo aggiornamento: 26 gennaio 2019 20:04
lorenzo musetti

Australian open, Lorenzo Musetti trionfa tra gli juniores: è il primo italiano della storia

ROMA – Gli Australian Open si colorano d’azzurro. Sui veloci campi in cemento di Melbourne infatti il 16enne Lorenzo Musetti, giovane promessa del tennis mondiale, proveniente da Carrara, ha vinto il torneo junior.

L’atleta toscano, numero 4 del mondo nella categoria giovani, ha battuto in finale l’americano Emilio Nava, 17enne e numero 22 del ranking, con il punteggio di 4-6 6-2 7-6 (12) al termine di un tie-break infinito. Musetti è il primo italiano a vincere gli Aus Open versione junior. 

“Ho lavorato duramente per riuscire in questo risultato, ci speravo”: queste le prime parole di Lorenzo Musetti dopo la vittoria del titolo junior agli Australian Open di Melbourne. Che il giovanissimo tennista toscano potesse farcela a conquistare Melbourne era emerso già alla finale degli Us Open giovanili, nel settembre scorso, quando l’azzurrino fu piegato dal brasiliano Seyboth Wild dopo una dura battaglia. 

Musetti mostrò il suo talento e la rapidità della sua crescita, un giovanissimo che gioca con lo stile dei grandi che hanno già esperienza. Nessun italiano aveva mai vinto il titolo giovanile agli Australian Open, e nemmeno il titolo assoluto vero e proprio, anzi nei lunghi anni di storia del prestigioso Slam di Melbourne gli italiani non sono mai riusciti ad arrivare in finale. Quello di Musetti, ad appena 16 anni, è dunque un vero e proprio exploit che fa ben sperare per il futuro del tennis azzurro. Nel campo giovanile i migliori piazzamenti degli italiani agli Aus Open risalgono al 2007 e al 2013, quando Thomas Fabbiano e Filippo Baldi arrivarono in semifinale