Cori razzisti, Blanc: “Devono sparire”

Pubblicato il 26 Novembre 2009 19:05 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2009 19:05

«Come ho dichiarato prima della partita contro il Bordeaux, la Juventus non smetterà di schierarsi contro ogni forma di razzismo fino a quando scompariranno definitivamente cori e atteggiamenti che abbiamo sempre censurato».

Lo ribadisce, dal sito della Juventus, il presidente bianconero Jean Claude Blanc.

«Cerchiamo di trasmettere ai nostri giovani – continua Blanc – la cultura del rispetto e del fair play, collaboriamo con l’Unesco per promuovere questi valori e vogliamo che il nostro stadio sia un luogo dove tutti si sentano a casa e dove i bambini possano vivere un’esperienza di sport».

La dichiarazione segue l’episodio di ieri sera a Bordeaux, dove si sono ripetuti i cori contro Balotelli.