Balotelli a 300 km/h: ritiro patente e sequestro Maserati comprata ieri

Pubblicato il 7 Dicembre 2011 13:31 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2011 13:58

MANCHESTER – “Why always me?”: forse perché solo a Mario Balotelli capita di acquistare una Maserati fiammante da 100 mila sterline il lunedì per vedersela ritirare il mercoledì per eccesso di velocità. E che eccesso: 300 km all’ora sulla M60 nei pressi di Worsley. La Polizia l’ha fermato, gli ha ritirato la patente e visto che Mario non esibiva i documenti giusti gli ha sequestrato pure la Maserati. Strike. Solo al deposito giudiziario ha potuto dimostrare che i documenti erano in regola. Ma intanto la frittata è fatta e il Sun può continuare nel suo gioco preferito, il tiro al Balotelli.

C’è da dire che il giovane campione del Manchester City e della nazionale italiana non è stato troppo fortunato con le Maserati. L’ultima era arrivata proprio per sostituirne un’altra, oggetto di vandalismi vari e bersaglio fin troppo visibile per i suoi numerosi antipatizzanti. Qualcuno si era divertito a spaccargliela con meticolosa cattiveria utilizzando il classico piede di porco. Qualcun altro aveva preferito l’oltraggio puzzolente di scaricargli all’interno della preziosa vettura un vagonata di aringhe. Stasera (mercoledì 7 dicembre) Supermario è impegnato nell’impresa di battere il Bayern Monaco per poter sperare una qualificazione Champions quasi del tutto pregiudicata, sempre che il Napoli non vinca e addio speranze. Si può ragionevolmente supporre che almeno per stasera non ci saranno fast & furios per le autostrade inglesi.