Balotelli a Prandelli, le scuse sull’aereo: “So di aver sbagliato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Giugno 2014 11:58 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2014 11:58
Balotelli a Prandelli, le scuse sull'aereo: "So di aver sbagliato"

Balotelli a Prandelli, le scuse sull’aereo: “So di aver sbagliato”

ROMA – Alla fine, anche se tardive e in qualche modo indotte le scuse di Mario Balotelli sono arrivate. “Mister, ho capito la lezione. So di aver sbagliato”. Succede sull’aereo che riporta la Nazionale a casa dopo il flop Mondiale.

Volo lungo e difficile, soprattutto per un Balotelli oramai corpo estraneo rispetto al gruppo. Su quell’aereo c’è anche Prandelli che della Nazionale è già ex ct. Racconta la Gazzetta dello Sport che è Prandelli ad avvicinarsi a Balotelli. Sarebbe stato forse  più opportuno il contrario, ma non si può avere tutto.

Uno scambio di battute brevi, che Gazzetta riassume così:

Ma dopo un volo di ritorno fatto di silenzi e lunghe riflessioni, l’ormai ex c.t. si è avvicinato al suo pupillo, quello del “progetto sbagliato” e gli ha chiesto senza giri di parole: “Hai capito la lezione?”. Risposta: “Sì, mister: so di aver sbagliato”.

Se non altro Balotelli passa dal “non aver sbagliato niente” twittato poche ore prima al “so di aver sbagliato”. All’atto pratico cambia poco e niente: Prandelli non ci ripensa e non tornerà ct. Balotelli è di fatto fuori dal gruppo e chiunque prenderà il posto di Prandelli (Allegri è il favorito) dovrà ripartire da questa frattura. Un problema nel problema.