Balotelli a Secondigliano: “Ho visto un tavolo pieno di droga”

Pubblicato il 8 Novembre 2011 14:56 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2011 14:56

Mario Balotelli

NAPOLI – “Ero a dieci metri da un tavolo pieno di droga”. Sono le parole con cui l’attaccante del Manchester City, allora all’Inter, Mario Balotelli ricorda la sua visita a Scampia.

Era la mattina dell’8 giugno 2010: Balotelli si trova a Napoli e decide di fare un giro in scooter per i quartieri “malfamati” della città. Gli fa da Cicerone l’imprenditore Marco Iorio che poi, qualche mese più tardi, finirà in carcere con l’accusa di riciclaggio. Sempre a Iorio Balotelli aveva chiesto una barca, per fare “un giro a Capri insieme a un amico e qualche ragazza”.

Nel verbale firmato fa Balotelli, frutto delle dichiarazioni ai pm  Sergio Amato e Enrica Parascandolo, il calciatore racconta di aver chiesto, poi, di essere riportato in albergo.

[gmap]