Balotelli: “Totti non si è mai scusato per il calcione del 2010”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Aprile 2020 19:14 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2020 18:28
Balotelli: "Totti non si è mai scusato per il calcione del 2010"

Balotelli: “Totti non si è mai scusato per il calcione del 2010” (foto Ansa)

BRESCIA- Mario Balotelli è tornato a parlare della finale di Coppa Italia del 2010, quella dove ha ricevuto un calcione da Francesco Totti.

L’attaccante del Brescia ha ricordato quell’episodio nel corso di una diretta Instagram con l’amico e influencer Damiano Er Faina.

Le dichiarazioni di Mario Balotelli sono riportate da corrieredellosport.it.

“Il calcione di Totti? In quel momento ho capito che non ero io il problema, lui ha fatto un brutto fallo e si è preso il rosso.

Che dovevo dirgli? Non si è scusato negli anni, ma so che non ce l’aveva con me.

Fare il calciatore è dura, non dico economicamente, ma in generale.

Nelle massime serie devi avere un carattere veramente forte, sono tanti quelli che rischiano di perdersi, di sbagliare, non è facile.

Io ho avuto la fortuna di avere alle spalle due famiglie che mi amano e di questo sono riconoscente al massimo.

Le pressioni sono tante, i giornali e le tv sono tanti, devi avere un tuo ‘io’ per superare le difficoltà.

Il mondo del calcio è brutto, mia mamma mi faceva fare da piccolo basket, judo, atletica, voleva farmi affezionare a un altro sport, sperava che non facessi il calciatore ma alla fine ho scelto il calcio”.