Barbara Berlusconi: “Pato? Sempre anteposto l’interesse del Milan”

Pubblicato il 4 Gennaio 2013 11:57 | Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio 2013 12:08
Pato al Corinthians, addio Milan

Pato (LaPresse)

MILANO – Il trasferimento di Alexandre Pato in Brasile non preoccupa la fidanzata, Barbara Berlusconi, che assicura di essersi “tenuta totalmente fuori” dalla trattativa fra Milan e Corinthians.

“Società e giocatore hanno raggiunto un accordo che soddisfa entrambe le parti e la trattativa si è chiusa. Io ho sempre anteposto l’interesse del club a quello privato”, ha spiegato interpellata dall’ANSA Barbara Berlusconi, membro del cda rossonero: “Siamo una coppia felice e serena. La distanza tra Milano e San Paolo non ci spaventa”.

Non ha tentato di trattenere Pato? “Ho sempre anteposto l’interesse del club a quello privato – ha garantito la figlia del presidente del Milan, Silvio Berlusconi -. E, così come l’anno scorso, mi sono tenuta totalmente fuori dalla vicenda. Pato non andò al Paris Saint Germain semplicemente perchè mio padre e il giocatore non erano convinti del trasferimento”.

La relazione con Pato dura da quasi due anni, però il Brasile non è dietro l’angolo: come farete? “Siamo una coppia felice e serena. La distanza Milano-San Paolo non ci spaventa. Figuriamoci – ha aggiunto Barbara Berlusconi – se ci poteva spaventare, come qualcuno ha scritto, quella Milano-Parigi”.