Barcellona-Inter, Conte non pensa al Triplete: “Non paragonatemi a Mourinho”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 Ottobre 2019 19:55 | Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre 2019 19:55
Barcellona Inter Conte Mourinho non paragonatemi allenatore triplete

Barcellona Inter, Antonio Conte nella foto Ansa

BARCELLONA – A poche ore da Barcellona-Inter, big match della fase a gironi di Champions League, Antonio Conte ha dichiarato di non voler essere paragonato a José Mourinho, allenatore che vinse il Triplete in nerazzurro dopo aver eliminato il Barcellona in Champions League. Le dichiarazioni di Antonio Conte sono riportate dal Corriere dello Sport. 

“Mourinho ha fatto qualcosa di incredibile e difficilmente ripetibile. Fare paragoni è impossibile perché sono epoche diverse: noi ci troviamo all’inizio di un percorso che speriamo possa portarci a crescere. Dobbiamo avere l’ambizione di regalare gioie ai tifosi. Ho grande rispetto per quello che è stato fatto nel passato, un qualcosa che resterà indelebile nella storia del calcio.

Il nostro girone è interessante e difficile, ce ne siamo accorti dopo la prima partita nella quale abbiamo pareggiato in casa. E’ inevitabile se hai l’ambizione, la voglia e la speranza di andare avanti, devi cercare di fare punti in questo campo.

Giocare qui non è semplice, contro una squadra top al mondo, ma noi veniamo per giocarci le nostre carte con grande rispetto e sapendo che affronteremo un candidato alla vittoria della Champions. Fati al posto di Messi? E’ un giocatore forte e promettente. Aspetto domani di conoscere la loro formazione perché abbiamo notizie solo tramite i giornali e le tv. Noi ci siamo preparati ad affrontare il Barcellona con tutti i suoi effettivi”.

Le probabili formazioni di Barcellona-Inter.

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Jordi Alba, Piqué, Lenglet, Semedo; de Jong, Busquets, Rakitic; Perez, Suarez, Griezmann. All. Valverde.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Sensi, Brozovic, Asamoah; Lautaro, Sanchez. All. Conte.

Antonio Conte è uscito allo scoperto e ha fatto sapere che Lukaku non giocherà in attacco. I nerazzurri dovrebbero puntare su un attacco composto da Lautaro Martinez ed Alexis Sanchez per non dare riferimenti alla difesa del Barcellona.