Il Barcellona vuole Tonali, offerta choc al Brescia superiore ai 70 milioni

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 23 Aprile 2020 20:00 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2020 15:59
Barcellona vuole Tonali, offerta choc al Brescia superiore ai 70 milioni

Barcellona vuole Tonali, offerta choc al Brescia superiore ai 70 milioni (foto Ansa)

BRESCIA – Tra Sandro Tonali e l’Inter, spunta con prepotenza il Barcellona.

Il club blaugrana avrebbe presentato al Brescia una offerta choc superiore ai 70 milioni di euro (60 cash più i cartellini di due giovani della cantera).

A svelarlo è Massimo Cellino, presidente del Brescia, attraverso queste dichiarazioni rilasciate a corriere.it.

«A febbraio ho ricevuto una richiesta importantissima per Sandro, però a lui non ho detto nulla, con l’intento di fargli una bella sorpresa a giugno. Il nome della squadra però non posso dirlo».

Prima dell’inserimento del Barcellona, sembrava esserci un testa a testa tra l’Inter e la Juventus per arrivare a Tonali.

I nerazzurri sembravano in vantaggio perché avevano presentato al Brescia una offerta da cinquanta milioni di euro più il cartellino del giovane Fonseca.

Anche Tonali si sarebbe convinto ad accettare i nerazzurri. 

Conte è un allenatore che predilige giocare con i giovani di qualità, basta vedere lo spazio dato sia a Sensi che a Barella nel centrocampo dell’Inter.

Non solo, è con Conte che un altro giovane d’oro, Lautaro Martinez, ha spiccato il definitivo salto di qualità.

Lautaro dovrebbe trasferirsi al Barcellona per più di cento milioni di euro, l’Inter vorrebbe reinvestire parte di questa cifra per Tonali.

Ma, alle condizioni attuali, il Brescia vorrebbe cedere Tonali al Barcellona perché avrebbe in cambio 60 milioni di euro più due giovani talenti della cantera blaugrana.