Barcellona

Barcellona non vuole giocare per referendum su indipendenza Catalogna

Barcellona non vuole giocare per referendum su indipendenza Catalogna

Barcellona non vuole giocare per referendum su indipendenza Catalogna
ANSA

BARCELLONA – Il Barcellona ha gia’ chiesto alla Federcalcio spagnola di rinviare la partita con il Las Palmas in programma alle 16.15 al Camp Nou, ma da Madrid e’ arrivato un no alla richiesta del club catalano: per la RFEF, la federazione, la partita si deve svolgere come previsto, a meno di controindicazioni da parte degli organismi di ordine pubblico.

Lo scrive Marca, nell’edizione on line, sottolineando che nel giorno del voto del referendum per l’indipendenza il tradizionale pranzo tra i dirigenti dei due club e’ stato annullato. Il Las Palmas ha gia’ annunciato che scendera’ in campo con un bandiera spagnola sulla maglia, mentre all’interno del club catalano c’e’ chi preme contro la cautela del presidente Bartomeu e chiede che in ogni caso la squadra non scenda in campo: “Siamo più che un club”, rivendica Augusti’ Bendito, rivale elettorale di Bartomeu. “Non dobbiamo giocare”.

In ogni caso, una decisione sulla partita sara’ presa dalla ‘Junta de Seguridad’, alla quale il presidente del Barca ha chiesto se vi sono le condizioni di sicurezza per la partita.

To Top