Barella-Inter, è fatta: le cifre. E’ l’acquisto più costoso nella storia dei nerazzurri

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 Luglio 2019 21:05 | Ultimo aggiornamento: 11 Luglio 2019 21:07
Barella-Inter, è fatta: le cifre. E' l'acquisto più costoso nella storia dei nerazzurri

Barella durante una conferenza stampa della Nazionale Italiana di calcio.
ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

MILANO – La telenovela di calciomercato dell’estate è finita, Nicolò Barella è un nuovo calciatore dell’Inter. Al Cagliari 45 milioni di euro più bonus che potrebbero alzare la cifra fino a 50 milioni di euro. Il calciatore sosterrà le visite mediche domani e poi firmerà il contratto che lo legherà ai nerazzurri per i prossimi anni.

Come scrive Sky Sport, Inter e Cagliari hanno raggiunto un accordo per una cifra totale di 45 milioni fra il prestito iniziale (12 milioni) e l’obbligo di riscatto (fissato a 25), oltre a bonus piuttosto facili da raggiungere.

Il totale potrebbe salire perfino a 50, dal momento che sono stati inseriti anche bonus più difficili (sia individuali che di squadra). Definiti anche i metodi di pagamento, il “piccolo” particolare che mancava per il sì definitivo. In tal senso è stato fondamentale il parere di Barella, che ha sempre voluto solo l’Inter. 

La dirigenza nerazzurra ha voluto accontentare il nuovo allenatore Antonio Conte con questa  cifra enorme, che nella storia l’Inter ha pagato solo per Bobo Vieri, nell’estate 1999, quando Massimo Moratti versò ben 90 miliardi di vecchie lire nelle casse della Lazio.

Come scrive La Gazzetta dello Sport, era un altro mercato e il paragone euro-lira è sempre difficile, ma il “pareggio” di Barella resta un risultato molto importante. Nella top 10 degli acquisti nerazzurri più cari ci sono tanti nomi che hanno fatto la storia del club ma anche flop clamorosi. Sul podio, insieme a Barella e Vieri, ci sono Joao Mario e Crespo.

Nicolò Barella era il nome messo in cima alla lista di calciomercato da Antonio Conte. I nerazzurri hanno strappato il sì del calciatore praticamente subito, è stato invece più complesso raggiungere una intesa con il Cagliari che nel frattempo si era messo d’accordo con la Roma che gli avrebbe dato in cambio anche l’attaccante Defrel. 

Roma e Cagliari avevano un accordo ma Barella è stato chiaro con i giallorossi, voleva solamente l’Inter e così è stato.