Bari, Ventura è amareggiato: “Un momento no”

Pubblicato il 22 Novembre 2010 12:39 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2010 12:39

Dispiaciuto ed amareggiato mister Ventura ma sicuro nell’affermare che quando termineranno gli infortuni, questa squadra farà ancora parlare di sè: “Abbiamo affrontato una squadra come il Parma, forte e ben organizzataA noi mancavano ben otto giocatori e noi non possiamo permettercelo. In questo periodo poi ci va tutto male, prendiamo gol al primo vero tiro in porta degli avversari, senza contare che abbiamo anche sbagliato un rigore. In più occasioni poi abbiamo anche sbagliato il gol del pareggio. Se devo trovare un lato negativo nella gara di oggi dico che non dobbiamo essere così nervosi. Comunque penso che questa squadra abbia un futuro e quando terminerà questa emergenza potremo dire nuovamente la nostra. Dico anche che questa squadra si salverà”.

Il mister però è ancor più rammaricato per l’ennesimo infortunio: “Abbiamo perso anche Barreto, che starà fuori per 3-4 settimane e contro il Catania dovremo trovare 11 giocatori da mandare in campo, visto che ce ne mancheranno ben 13.  Andremo a giocare a Catania senza 13 giocatori. Ora dobbiamo ritrovare salute e forma dei giocatori. Silenzio stampa? Il presidente ha detto ai giocatori se evitano di parlare, ma io e la società siamo a disposizione”.