Sport

Usa, Yankees in lutto: morto Steinbrenner

George Steinbrenner

E’ morto a Tampa, in Florida, per un improvviso attacco cardiaco, George Steinbrenner, 80 anni, da quasi mezzo secolo presidente, proprietario e icona della squadra di baseball degli Yankees di New York. Conosciutissimo negli Stati Uniti per il suo carattere focoso e per la sua passione ”assoluta” per lo sport del baseball, Steinbrenner era conosciuto come ”The Boss”: amato dai tifosi, temuto dai giocatori per le sue sfuriate, odiato dai rivali.

Aveva comprato gli Yankees nel 1973 per 10 milioni di dollari. Oggi la squadra, secondo le ultime stime della rivista Forbes, vale 1,6 miliardi di dollari. Famoso per le sue frasi ad effetto, Steinbrenner era ricordato per questo suo motto: ”Cio’ che nella mia vita conta piu’ di ogni cosa dopo respirare, e’ vincere”.

To Top