Sport

Basket: arbitro Gianluca Mattioli ucciso da un virus misterioso in Spagna

basket-gianluca-mattioli

Basket: arbitro Gianluca Mattioli ucciso da un virus misterioso in Spagna

ROMA – Un grave lutto ha colpito il mondo del basket: Gianluca Mattioli è morto giovedì sera in un ospedale di Murcia, in Spagna: arbitro internazionale di basket, avrebbe compiuto 50 anni il 25 novembre; pesarese, sposato, padre, combatteva da due giorni contro un virus misterioso che gli avrebbe provocato un blocco renale risultato fatale.

Le sue condizioni, apparse subito molto gravi, non sono mai migliorate; tanto che nelle ultime ore erano giunti a Murcia – dove si trovava per dirigere il match di Champions League tra la squadra spagnola e il Monaco – la moglie e la figlia dell’arbitro, oltre al vice presidente vicario federale Gaetano Laguardia. La Fip col presidente Petrucci ha diramato ieri sera un breve comunicato: “Ci ha lasciati Gianluca Mattioli. La sua scomparsa improvvisa e inaspettata ha colto tutti di sorpresa. Ci stringiamo con grande affetto alla famiglia di Gianluca colpita dal tremendo lutto”.

 

To Top