Basket, la Nazionale italiana con sindrome di Down ha vinto il Mondiale

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 Dicembre 2019 20:28 | Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre 2019 20:28
Basket, la Nazionale italiana con sindrome di Down ha vinto il Mondiale

La Nazionale italiana campione del mondo di basket (immagine dalla pagina Facebook L’umiltà di chiamarsi Minors)

Guimarães (Portogallo) – Lo sport italiano è in festa per il titolo Mondiale conquistato dalla Nazionale Italiana di basket composta da atleti con la sindrome di Down. Per questi ragazzi, si tratta del secondo titolo Mondiale consecutivo. Dopo quello conquistato a Madeira, nel corso della prima edizione dei campionati mondiali di basket per atleti con la sindrome di Down, è arrivato quello di Guimarães. 

Il successo di questi ragazzi acquisisce ancor più  valore perché è arrivato contro i padroni di casa del Portogallo. L’Italia ha vinto 36-22 con una prestazione straordinaria, da mvp, di Paulis, autore di ben 28 punti. Sono scesi in campo anche Ciceri, Rebichini, Spiga (autore di due punti), Greco (con due punti) e Venuto (con quattro punti a referto). La squadra è stata guidata sapientemente dai due coach Giuliano Bufacchi e Mauro Dessí. 

Prima del trionfo finale, gli azzurri aveva vinto contro la Turchia, con il risultato finale di 26 a 11, e contro lo stesso Portogallo, con un netto 40 a 4. I padroni di casa erano poi riusciti a qualificarsi per la finalissima grazie al successo per 19 a 8 contro la Turchia, che ha chiuso così la manifestazione Mondiale al terzo posto. Un trionfo che fa gioire gli appassionati di basket italiani. 

I tabellini delle partite di basket, sono riportate da  incodaalgruppo.gazzetta.it  in un articolo a firma di Alberto Garau. 

Turchia-Italia 11-26
Turchia: Dikici 3, Kotan 2, Haldiz, Uruk, Yilmaz 6. Allenatori: Mustafa Serkan Eroglu e Ufuk Bulut.
Italia: Spiga 2, Ciceri, Greco, Venuti 4, Rebichini 4, Paulis 16. Allenatori: Giuliano Bufacchi e Mauro Dessí.
Parziali: 2-10; 2-4; 2-10; 5-2.

Italia-Portogallo 40-4
Italia: Spiga 6, Ciceri 2, Greco 10, Rebichini, Venuto 8, Paulis 14. Allenatori: Giuliano Bufacchi e Mauro Dessí.
Portogallo: Bastos 4, Silva, Lopes, Teixeira, Santos, Pestana. Allenatori: Duarte Sousa e Antonio Lopes.
Parziali: 16-0; 8-0; 6-2; 10-2.

Italia-Portogallo 36-22
Italia: Spiga 2, Ciceri, Greco 2, Rebichini, Venuto 4, Paulis 28. Allenatori: Giuliano Bufacchi e Mauro Dessí.
Portogallo: Bastos 4, Silva 10, Lopes 4, Teixeira, Santos 4, Pestana. Allenatori: Duarte Sousa e Antonio Lopes.
Parziali: 14-6; 8-2; 6-6; 8-8.