Basket Nba: Bargnani in doppia cifra ma Toronto ko

Pubblicato il 27 Marzo 2010 12:42 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2010 12:42

Un Andrea Bargnani in doppia cifra, con 14 punti e 15 rimbalzi, non è bastato ai Toronto Raptors ad evitare un’altra sconfitta in casa, dopo quella contro gli Utah Jazz per la quale Bosh e compagni erano stati sonoramente fischiati dal pubblico dell’Air Canada Center.

Stavolta a passare sul campo dei canadesi, per un solo punto (96-97) sono stati i Denver Nuggets di Carmelo Anthony (25 punti per lui), autore del canestro decisivo a fil di sirena dopo che proprio Bargnani, con un tiro da tre a 44« dalla fine, aveva riportato avanti i Raptors.

Discreta, sempre nelle file di Toronto, la prova di Marco Belinelli, che ha giocato per 15’54» e segnato 11 punti. È andata male anche a Danilo Gallinari: i suoi NY Knicks sono stati travolti a Phoenix dai Suns (ex squadra di coach D’Antoni) per 132-96.

L’ex ‘stellà dell’Armani Jeans Milano è stato in campo per 37’02«, durante i quali ha segnato 16 punti (solo 1/6 dalla linea dei 3 punti) e preso 3 rimbalzi. In una delle altre partite di Nba giocate ieri notte, gli Oklahoma City Thunder si sono imposti per 91-75 sui Los Angeles Lakers, interrompendo la striscia positiva del team californiano che durava da 7 partite.

Kobe Bryant ha segnato soltanto 11 punti e va detto che i 75 complessivi dei Lakers sono stato il loro record negativo di marcature in una partita di questa stagione.