Basket, Nba: New York inizia bene la stagione, batte Boston 106-104

Pubblicato il 26 Dicembre 2011 9:40 | Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2011 11:13

NEW YORK – New York ha battezzato la stagione 2012/12 della Nba, cominciata finalmente nel giorno di Natale, con un successo di prestigio, bello e tiratissimo, contro Boston, propiziato dalla sua star Carmelo Anthony e dal neo-arrivato Tyson Chandler.

In un finale al cardiopalmo, gli Knicks si sono imposti per 106-104, in un Madison Square Garden ristrutturato e gremito, sui campioni della stagione 2008, dopo che Kevin Garnett aveva mancato il pareggio a 4 secondi dalla sirena. Poco prima Carmelo Anthony aveva portato in vantaggio i padroni di casa quando il punteggio era 104-104.

La sfida tra New York Knicks e Boston Celtics era la prima di una stagione che ha dovuto essere ridotta a 66 incontri per squadra (invece di 82) e cominciare con otto settimane di ritardo – l'avvio era previsto in origine il primo novembre – a causa del contrasto tra club e giocatori sfociato in una serrata (il lockout) che ha bloccato la National Basketball Association per cinque mesi.

Anthony ha fatto ai tifosi newyorchesi il regalo di Natale di una prestazione straordinaria e del record di miglior realizzatore (37 punti e otto rimbalzi). In fase difensiva, si e' segnalato Chandler, a Dallas nella stagione scorsa. Nei Celtics, peraltro privi di una pedina fondamentale come Paul Pierce, hanno brillato soprattutto Rajon Rondo (31 punti e 13 rimbalzi) e Brandon Bass (20 punti, 11 rimbalzi).