Sport

Basket, serie A e A2: Venezia riparte vincendo. Torino sbanca Brindisi all’esordio

Basket, serie A e A2: Venezia riparte vincendo. Torino sbanca Brindisi all'esordio

Basket, serie A e A2: Venezia riparte vincendo. Torino sbanca Brindisi all’esordio

Dopo la pausa estiva riparte la pallacanestro di Serie A. Ieri si sono giocate alcune delle partite della massima serie italiana e fra questa si è distinta la Reyer Venezia che ha battuto Varese per 80-62. A questa sfida Tuttosport dedica sul proprio sito, elogiando Dominique Johnson, top scorer di Venezia con 22 punti, seguito da Orelik con 17. Per la Reyer, campione d’Italia 2016/2017 si tratta di un ottimo inizio di campionato.

Tornano sul parquet anche le squadre di Serie A2 che, come l’anno scorso, anche questa stagione sembra emozionante perché a giocarsi il ritorno nel massimo campionato ci saranno diversi club. Alcuni hanno fatto la storia della nostra pallacanestro come Treviso, Siena e la Fortidudo Bologna puntano ai playoff, altri come Agrigento o Legnano stanno assaporando il basket delle grandi occasioni. Ieri in campo si è distinto Roberto Rullo, guardia cagliaritana con 25 punti a referto. Ecco il pezzo su Gazzetta.it di Alberto Mariutto.

Nella prima giornata a Est, nell’attesa del posticipo Orzinuovi-Trieste, partono bene la Fortitudo, Ferrara e Mantova. Colpo di Ravenna, che passa a Roseto. Treviso cade a Piacenza, Verona a Jesi. Va a Forlì il derby con Imola. Ad Ovest rischiano Tortona e Rieti, ma entrambe la spuntano all’overtime. Vincono davanti ai propri tifosi anche Trapani, Casale, Agrigento e Cagliari. Pesanti le vittorie in trasferta di Eurobasket e Legnano.

IL MATCH — Piacenza-Treviso, ma non è una scelta facile. Premiamo l’impresa dei ragazzi di coach Andrea Zanchi, che partono alla grande davanti al proprio pubblico, stoppando una delle big del campionato. Partita tiratissima, chiusa in perfetta parità dopo la prima metà (42-42). La gara si decide nell’ultimo periodo, quando Treviso guida di due punti e l’impressione è che i veneti possano portare a casa il match. Non è così: l’Assigeco piazza un 7-0 con Sanguinetti, Alredge e Guyton, scavando il solco decisivo (73-68). Chiudono in 6 in doppia cifra per Piacenza: il migliore Formenti con 20 punti.

IL PROTAGONISTA — Roby Rullo da Lanciano, classe 1990, è stato a lungo imprigionato nello stereotipo di eterna promessa. Dopo le magie nelle giovanili della Benetton Treviso, la carriera da senior ha seguito la discontinuità di un talento che non sempre è riuscito a brillare. Ma quando lo fa, è cristallino: sabato sera è stato tra i protagonisti dell’esordio di Cagliari, 38 anni dopo l’ultima apparizione di una squadra della città sarda in A-2. La tripla della vittoria su Biella è di Marcus Keene, ma nei minuti finali la mano di Rullo è caldissima. Chiude con 25 punti, 6/8 da due e 3/6 da tre, conditi da 3 rimbalzi (24 di valutazione).

I TOP FIVE — Jamarr Rodez Sanders (Casale) 30 punti in 34’, 6/9 da 2 e 2/7 da tre, 5 rimbalzi, 1 recupero, 3 assist (31 di valutazione). Benjamin Raymond (Latina) 31 punti in 38’, 7/10 da due e 3/5 da tre, 12 rimbalzi (41 di valutazione). Michael Deloach (Eurobasket) 29 punti in 35’, 5/5 da due e 5/7 da tre (32 di valutazione). Ken Brown (Jesi) 30 punti in 38’, 3/3 da due e 6/7 da tre, 6 rimbalzi e 13 assist (45 di valutazione). Chris Roberts (Reggio C.) 26 punti in 43’, 8/12 da due e 1/7 da tre, 11 rimbalzi, 3 recuperi, 3 assist (29 di valutazione).

LA SORPRESA — Difficile trovare delle sorprese in questa prima giornata, a meno che nel posticipo di lunedì Orzinuovi non compia l’impresa contro la corazzata triestina. Scegliamo Legnano, che vince a Roma, lasciando la Virtus ad appena quota 62. Chiariamoci: i Knights sono una bella realtà, hanno conservato la coppia di stranieri (e che coppia!), quindi ad inizio stagione sono avvantaggiati rispetto a chi ha cambiato tanto. Non ci aspettavamo un crollo così terribile della Virtus, costretta ad appena 16 punti negli ultimi due parziali. Per coach Fabio Corbani appena 4 punti dalla panchina, con Benetti.

RISULTATI E CLASSIFICA A-2 EST — Bergamo-Mantova 67-73, Udine-Fortitudo Bo 71-76, Ferrara-Montegranaro 83-69, Forlì-Imola 76-63, Jesi-Verona 96-86, Piacenza-Treviso 86-83, Roseto-Ravenna 75-82, Orzinuovi-Trieste (02/10/2017 alle 20:30). Classifica: Ferrara, Forlì, Jesi, Ravenna, Mantova, Fortitudo Bo, Piacenza 2; Orzinuovi*, Trieste*, Treviso, Udine, Bergamo, Roseto, Verona, Imola, Montegranaro 0. *1 gara in meno

RISULTATI E CLASSIFICA A-2 OVEST — Cagliari-Biella 82-79, Tortona-Reggio C. 80-72 d. 1 t.s., Trapani-Treviglio 73-63, Virtus Roma-Legnano 62-74, Casale M.-Siena 76-66, Agrigento-Latina 80-69, Napoli-Eurobasket Roma 68-90, Rieti-Scafati 79-72 d.1 t.s. Classifica: Eurobasket Roma, Legnano, Agrigento, Casale M., Trapani, Tortona, Rieti, Cagliari 2; Biella, Scafati, Reggio C., Siena, Treviglio, Latina, Virtus Roma, Napoli 0.

 

To Top