Bastos, mano in area su tiro di De Roon: rigore negato all’Atalanta. Era ammonito, Inzaghi lo toglie poco dopo

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 maggio 2019 21:34 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2019 21:34
Bastos para la conclusione a rete di De Roon, l'arbitro non assegna il rigore all'Atalanta

Bastos para la conclusione a rete di De Roon, l’arbitro non assegna il rigore all’Atalanta

ROMA – Importante episodio da moviola al 25′ di Atalanta-Lazio. Sul risultato di zero a zero, Bastos ha praticamente parato una conclusione a rete di De Roon. La mano era staccata dal corpo e ha deviato in maniera decisiva la conclusione dell’olandese mandandola sul palo. L’arbitro Banti non  ha assegnato il calcio di rigore all’Atalanta. Anche la var room ha sorvolato su questo episodio arbitrale molto importante. 

Bastos graziato dall’arbitro, non da Simone Inzaghi che lo toglie poco dopo. 

Tra le altre cose, Bastos era già ammonito perché due minuti prima aveva travolto il Papu Gomez rimediando un inevitabile cartellino giallo. Insomma, in un’unica azione l’arbitro ha negato un calcio di rigore all’Atalanta e non ha espulso il difensore della Lazio che così avrebbe giocato in inferiorità numerica per oltre un’ora. Se Banti non ha espulso Bastos, ci ha pensato Simone Inzaghi. 

L’allenatore della Lazio, consapevole del fatto che l’arbitro lo aveva graziato, ha sostituito poco dopo Bastos inserendo in campo Stefan Radu. Il difensore centrale rumeno ha vinto tutti e quattro i trofei dell’era Lotito, le due Coppa Italia e le due Supercoppa Italiana, e sicuramente garantisce maggiore affidabilità in fase difensiva. 

Inzaghi aveva scelto Bastos perché aveva fatto bene nelle partite precedenti ma oggi non è riuscito ad entrare in partita.