Batistuta: “Zaniolo? Se rimane alla Roma, deve essere deciso. Non deve farlo solo perché lo vogliono i tifosi”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 14 aprile 2019 18:59 | Ultimo aggiornamento: 14 aprile 2019 19:00
Batistuta: "Zaniolo? Se rimane alla Roma, deve essere deciso. Non deve farlo solo perché lo vogliono i tifosi"

Batistuta: “Zaniolo? Se rimane alla Roma, deve essere deciso. Non deve farlo solo perché lo vogliono i tifosi”. Foto ANSA/MAURIZIO DEGL’INNOCENTI

ROMA – “Zaniolo? Tra rimanere alla Roma o andare via conta molto cosa vuole lui. Se ha voglia di giocarsi la carriera per una maglia deve fare quello che sente perché se resta alla Roma solo perché i tifosi lo vogliono non funziona”: così Gabriel Batistuta in una intervista di Simona Rolandi che andrà in onda questo pomeriggio su RaiDue e della quale Raisport ha dato una anticipazione all’Ansa.

Batistuta: “Federico Chiesa? A volte è meglio restare dove vivi bene”.

   L’ex attaccante di Fiorentina e Roma parla anche del giovane attaccante viola Federico Chiesa, oggetto del desiderio di molti club: “A volte è meglio stare dove sei comodo – le parole di Batistuta – piuttosto che andare a vincere uno scudetto o una coppa dove non vivi bene”.

Batistuta, una carriera al top tra Fiorentina e Roma: in giallorosso ha vinto lo scudetto.

Batistuta è cresciuto nelle giovanili del Newell’s Old Boys, ha giocato in patria anche per River Plate e Boca Juniors, ottenendo il titolo argentino nel 1991. Giunto in Italia, ha vestito per nove anni la maglia della Fiorentina, con cui ha vinto una Coppa Italia e una Supercoppa italiana: nel corso degli anni 1990 è stato il capitano della squadra viola.

Passato alla Roma, ha conquistato lo scudetto 2000-2001 e una Supercoppa italiana, trasferendosi poi all’Inter. Nel 2005 ha terminato la sua carriera in Qatar nelle file dell’Al-Arabi. Dopo il ritiro, ha fatto parte dello staff tecnico della Nazionale argentina e ha svolto il ruolo di segretario tecnico al Colón de Santa Fe.
Fonte: Ansa.