Bayern Monaco campione: lo festeggiano in 130000

Pubblicato il 10 Maggio 2010 8:40 | Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2010 9:51

I giocatori e i dirigenti del Bayern Monaco – vestiti, come da tradizione, con i tradizionali pantaloni di pelle – hanno festeggiato oggi la 22/a vittoria nel massimo campionato tedesco assieme a 130 mila tifosi riuniti nel centro del capoluogo bavarese.

Dopo aver festeggiato il titolo facendo le ore piccole in discoteca, la squadra allenata dall’olandese Louis van Gaal, che il 22 maggio a Madrid affronterà l’Inter nella finale di Champions League, ha sfilato nelle strade di Monaco a bordo di lussuose decappottabili. La polizia calcola che, tra i fan che hanno fatto ala al passaggio del corteo e quelli riuniti nella piazza del municipio, ci fossero circa 130 mila persone.

Giocatori e dirigenti sono stati acclamati da una marea rossa di tifosi quando si sono presentati sul balcone del municipio. Guidati dal capitano Mark van Bommel, i giocatori si sono passati di mano in mano il trofeo vinto per la 22/a volta dal Bayern. Tra i più festeggiati, il portiere Joerg Butt, campione di Germania per la prima volta a 35 anni, Ivica Olic, Arjen Robben e soprattutto ‘Kaiser Franck’, il francese Ribery, che ha alle spalle una stagione difficile, tra infortuni e tempeste mediatico-giudiziarie, per il suo presunto coinvolgimento in una storia di prostituzione minorile. Conquistato il primo titolo stagionale, gli uomini di van Gaal mirano ora alla ‘tripletta’: primo appuntamento sabato prossimo a Berlino, per la finale di Coppa di Germania con il Werder Brema; poi la settimana successiva a Madrid, contro i nerazzurri di Mourinho per la massima competizione europea.