Belinelli, Bargnani e Datome decisivi: Nba sempre più italiana

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Novembre 2013 20:55 | Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2013 20:55
Gigi Datome "mistico" preso in giro dal compagno Drummond

Gigi Datome “mistico” preso in giro dal compagno Drummond

ROMA – Andrea Bargnani, Davide Belinelli e Gigi Datome: la Nba parla sempre più italiano. Dopo un mese di partite, infatti, il campionato statunitense di basket inizia a dare i primi verdetti. E per gli italiani sul parquet la situazione è decisamente positiva

Il mago Bargnani, nell’ultima apparizione, con 20 punti 11 rimbalzi e due assist, ha regalato ai suoi New York Knicks la vittoria contro Atlanta. E soprattutto ha forse salvato la panchina di Mike Woodson sotto esame dopo un inizio entusiasmante.

Belinelli, invece, sta diventando un ingranaggio chiave in una delle squadre favorite per il titolo, i San Antonio Spurs. 10 punt (4 su 4 dal campo) e 8 rimbalzi nella vittoria su Washington. Non poco per uno chiamato a sostituire Gary Neal.

Infine l’ultimo arrivato, Gigi Datome. Per ora aveva fatto parlare soprattutto per le sue pose “mistiche” e la somiglianza con Gesù. Ora inizia a far parlare anche per i numeri: smaltiti i problemi fisici che lo hanno tormentato già nella finale persa da Roma contro Siena, Datome nell’ultima apparizione ha messo a segno 10 punti.