Benevento scatenato sul calciomercato, preso Remy. Sturridge, Bonaventura e Gervinho nel mirino

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 30 Giugno 2020 18:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2020 18:00
Benevento che calciomercato, Remy Gervinho Sturridge Bonaventura

Benevento scatenato sul calciomercato, preso Remy. Sturridge, Bonaventura e Gervinho nel mirino (foto Ansa)

BENEVENTO – Il Benevento non ha perso tempo. Subito dopo la promozione in Serie A, ecco subito un colpaccio di calciomercato.

E’ fatta per Loic Remy, calciatore che in carriera ha vinto nove trofei tra Chelsea e Lione e che nell’ultima stagione ha segnato 14 reti con la maglia del Lille.

Ma Loic Remy sarà solamente un antipasto di calciomercato.

La squadra campana vuole rinforzarsi soprattutto dal centrocampo in sù perché servono reti per non ripetere l’ultima sfortunata apparizione in Serie A.

Il patron del Benevento Oreste Vigorito ha già dimostrato in passato di saper piazzare colpi ad effetto come Sagna. Anche queste volta non si farà trovare impreparato.

Già Remy è un colpo di tutto rispetto, ma sarà solamente il primo di una lunga lista. Sono già nel mirino Giacomo Bonaventura,  Gervinho, Roberto  Inglese e Daniel Sturridge.

Giacomo Bonaventura è in uscita dal Milan e su di lui ci sono Benevento e Roma. In questo momento, il club campano avrebbe una disponibilità economica superiore a quella dei capitolini.

Poi ci sono i due affari in piedi con il Parma. Sarà difficile arrivare ad entrambi i calciatori ma tra i due il vero obiettivo è Gervinho.

L’ex attaccante della Roma è tentato da una offerta araba ma il Benevento è pronto a convincerlo a restare in Italia con un ricco triennale.

L’altro colpo ad effetto dall’estero potrebbe essere Sturridge, calciatore che nella sua bacheca personale ha anche due Champions League, una vinta con il Liverpool ed una alzata al cielo con la maglia del Chelsea.

Sturridge è in cerca di un nuovo progetto dopo una esperienza poco felice in Turchia con la maglia del Trabzonspor.

Daniel Sturridge non disdegnerebbe una esperienza in Italia ed il Benevento avrebbe gli argomenti economici per convincerlo. Per la gioia di un altro ‘bomber’, l’allenatore Pippo Inzaghi.