Benevento-Inter 2-5, dominio nerazzurro con show di Lukaku e Hakimi

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 30 Settembre 2020 20:03 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2020 20:03
Benevento-Inter pagelle (1-4) , Lukaku e Hakimi show

Benevento-Inter, Lukaku nella foto di archivio dell’Ansa

Benevento-Inter 2-5, dominio nerazzurro con show di Romelu Lukaku e Hakimi.

Benevento sfida Inter con: 

BENEVENTO (4-3-2-1): 1 Montipò; 11 Maggio, 15 Glik, 5 Caldirola, 93 Barba; 29 Ionita, 28 Schiattarella, 14 Dabo; 19 Insigne, 17 Caprari; 21 Moncini.
A disposizione: 12 Manfredini, 80 Gori, 3 Letizia, 4 Del Pinto, 9 Lapadula, 13 Tuia, 16 Improta, 18 Foulon, 20 Di Serio, 25 Sau, 44 Iago Falque, 56 Hetemaj. 
Allenatore: Filippo Inzaghi.

I nerazzurri rispondono ai campani con: 

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 11 Kolarov; 2 Hakimi, 5 Gagliardini, 22 Vidal, 15 Young; 12 Sensi; 9 Lukaku, 7 Sanchez.
A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu, 10 Lautaro, 13 Ranocchia, 14 Perisic, 23 Barella, 24 Eriksen, 29 Dalbert, 33 D’Ambrosio, 77 Brozovic, 95 Bastoni, 99 Pinamonti.
Allenatore: Antonio Conte.

Arbitro: Marco Piccinini (sezione Forlì).

Tutto facile per l’Inter nel primo tempo di Benevento. I nerazzurri sono passati in vantaggio praticamente subito con un gol, facile facile, di Lukaku su cross di Hakimi. 

Poco dopo, i nerazzurri hanno raddoppiato con Gagliardini. Conclusione potente e vincente del centrocampista su assist di Young. 

Nemmeno il tempo di fare festa che è arrivato il tris con Lukaku. Questa volta il belga, lasciato solo dai difensori campani, ha segnato da due passi su assist di Gagliardini. 

Nel mezzo, la rete della bandiera di Caprari propiziata da un passaggio sbagliato in maniera clamorosa da Handanovic.

Ma è solo una illusione perché poco dopo l’Inter ha chiuso i giochi con il neo acquisto Hakimi. L’ex Dortmund ha segnato da due passi dopo un cross dalla sinistra. 

Nella ripresa, lo scarto tra le due squadre è rimasto lo stesso perché   i nerazzurri hanno segnato con il neo entrato Lautaro Martinez, su assist di Sanchez, mentre gli ospiti hanno festeggiato la doppietta di Caprari su assist di Lapadula. 

Le pagelle.

Marcatori. 1′ e 28′ Lukaku (I), 25′ Gagliardini (I), 34′ e 76′ Caprari (B), 42′ Hakimi (I), 71′ Lautaro (I)

 

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò 4; Maggio 4.5 (46′ Foulon 4.5), Glik 4.5, Caldirola 5, Barba 5 (37′ Letizia 5.5); Ionita 5, Schiattarella 5, Dabo 5 (70′ Hetemaj 5.5); R. Insigne 5 (46′ Tuia 4.5), Caprari 7; Moncini 5.5 (63′ Lapadula 5). All. F. Inzaghi 4.

 

INTER (3-4-1-2): Handanovic 5; Skriniar 5, De Vrij 5, Kolarov 5; Hakimi 8, Vidal 6 (52′ Barella 6), Gagliardini 7 (81′ Eriksen 6), Young 7 (66′ Perisic 5.5); Sensi 6 (66′ Brozovic 6); Sanchez 7, Lukaku 7.5 (66′ Lautaro 7). All. Conte 7.

 

Ammoniti: Schiattarella (B).