Berrettini sconfitto da Djokovic nella finale di Wimbledon 3 set a 1: tanta grinta, ma il serbo è troppo forte

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Luglio 2021 18:40 | Ultimo aggiornamento: 12 Luglio 2021 0:09
Berrettini sconfitto da Djokovic nella finale di Wimbledon, perde a testa alta ma il serbo è troppo forte

Berrettini sconfitto da Djokovic nella finale di Wimbledon, perde a testa alta ma il serbo è troppo forte FOTO ANSA

Matteo Berrettini alla fine si è dovuto arrendere a Djokovic, ma lo ha fatto a testa alta nella finale del torneo di Wimbledon. Il serbo però è troppo forte e non a caso è il primo al mondo nella classifica ATP. Berrettini ha vinto il primo set, poi è uscito fuori Djokovic che alla fine ha vinto per 3 set a 1. Una partita lunghissima, durata tre ore e 24 minuti.

Matteo Berrettini quindi si inchina a Novak Djokovic, per la sesta volta campione a Wimbledon. Il tennista serbo, numero 1 al mondo, ha battuto l’italiano, alla prima finale sull’erba del torneo londinese mai giocata da un azzurro, in quattro set molto combattuti (6-7, 6-4, 6-4, 6-3).

Berrettini e Djokovic, i punteggi dei set

Matteo Berrettini ha vinto il primo set al tiebreak 6-7 (4-7). Un seti infinito, durato più di un’ora. Djokovic poi è partito forte nel secondo set e si è portato sul 4-0 con un doppio break. Quindi la rimonta dell’azzurro che però si è fermata sul 6-4 per il serbo. Stesso punteggio nel terzo set vinto da Djokovic. All’ultimo set Berrettini era in vantaggio, poi però Djokovic ha cominciato ad assaporare la vittoria finale e alla fine si è imposto 6-3.

Djokovic si conferma numero uno

Sconfiggendo Matteo Berrettini in finale, il serbo Novak Djokovic ha conquistato il suo ventesimo titolo del grande slam, eguagliando il record di Federer e di Nadal. Djokovic si tiene aperta anche la possibilità di conquistare nello stesso anno i quattro titoli principali, impresa che, in campo maschile, non viene compiuta da un tennista da oltre mezzo secolo.