Sport

Billy Costacurta si candida al posto di Tavecchio: “In Figc figure come la mia”

costacurta-figc

Chi al posto di Tavecchio? Billy Costacurta si autocandida

ROMA – Billy Costacurta si candida al posto di Tavecchio: “In Figc figure come la mia”. Mentre il nuovo corso della Federcalcio post-Tavecchio stenta a partire bloccato da procedure burocratiche e commissariamenti senza presupposti giuridici, ex campioni della nazionale si fanno avanti per provare a salvare baracca e orgoglio azzurri.

Il più esplicito è Alessandro “Billy” Costacurta, l’ex difensore di Milan e nazionale, che si è candidato alla guida del governo del calcio. Oggi affermato e ascoltato opinionista sportivo su Sky, Costacurta si offre come dirigente grazie alla sua esperienza diretta in azzurro.

“In F.I.G.C. potrebbe servire una figura come la mia, un punto di riferimento. I risultati ottenuti dalle giovanili in Italia non possono essere messi in un angolo: stanno li a dimostrare che c’è qualcosa di buono – ha detto Costacurta, 59 gettoni in azzurro, alla trasmissione ‘Calciomercato – L’Originale’ -.

“La generazione che doveva portarci – ha aggiunto – al Mondiale è stata qualitativamente inferiore alle attese per diversi motivi, fermo restando che comunque anche Ventura ha le sue responsabilità perché non ha sfruttato il potenziale nel migliore dei modi. La mia generazione aveva la fortuna di fare quasi quotidianamente partite importanti come quella con la Svezia: non avevamo paura, anzi, erano le nostre partite”.

To Top