Bojan: "La Roma è il mio Barcellona"

Pubblicato il 10 Novembre 2011 15:59 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2011 16:45

ROMA – ''E' un errore fare paragoni col Barcellona o con altre squadre. Noi siamo la Roma, abbiamo il nostro stile e dobbiamo trovare la nostra strada. Vogliamo arrivare il piu' in alto possibile con questa squadra, con questi giocatori, con la filosofia di gioco del nostro mister''.

Bojan Krkic rifiuta paragoni scomodi e ingombranti tra la nuova Roma di Luis Enrique e il Barcellona schiaccia sassi di Guardiola, e indica piuttosto un cammino diverso rispetto a quello dei blaugrana.

Cammino che si spera porti presto a ottenere dei risultati. ''Abbiamo tanti desideri per cui ogni giorno lavoriamo duramente – le parole dell'attaccante – ma dobbiamo ragionare a breve termine. La squadra sta giocando bene. Ma quando perdiamo non dobbiamo demoralizzarci, e quando vinciamo non dobbiamo parlare subito di scudetto. Dobbiamo stare tranquilli e lavorare, e' iniziato un nuovo progetto e dobbiamo restare uniti. Vedremo alla fine quale sara' il risultato''.

E si vedra' alla fine quale sara' stato il contributo di Bojan alla causa giallorossa: ''Ma io non mi sento ne' un titolare ne' una riserva, voglio semplicemente allenarmi bene per dimostrare di poter essere un giocatore importante. Adesso sto bene, ho sempre avuto fiducia in me stesso e voglio dimostrare quanto valgo al mister, ai compagni, ai tifosi''. ''Tornare al Barcellona? Non penso al passato, la mia squadra e' la Roma e per questa squadra daro' tutto. Mi sento un privilegiato a vestire la maglia giallorossa''.