Bologna: allo stadio con coltello e mazze, 8 mesi al’ultrà Michele Pritoni

Pubblicato il 6 Marzo 2012 18:57 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2012 19:08

UDINE, 06 MAR – Sorpreso in auto mentre stava andando allo stadio per assistere a Udinese-Bologna del 18 aprile 2010, con tre mazze nel bagagliaio e un coltello a serramanico nel giubbotto, un ultra' felsineo, Michele Pritoni, 39 anni, e' stato condannato in Tribunale a Udine a due mesi di arresto e 200 euro di ammenda per porto d'arma.

Il giudice ha invece accolto la richiesta della difesa che aveva ritenuto inapplicabili le norme specifiche sulle manifestazioni sportive, in quanto il tifoso era stato fermato, insieme ad altri due supporters del Bologna, al casello autostradale di Udine sud e non nei luoghi destinati al transito delle tifoserie. E cio' nonostante la comitiva avesse l'intenzione di recarsi allo stadio e indossasse chiaramente le sciarpe della tifoseria ospite.