Bologna, Domenico Maietta in ospedale per trauma cranico

di Aldo Pirrone
Pubblicato il 21 Novembre 2015 22:23 | Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2015 22:23

BOLOGNA – Il difensore del Bologna Domenico Maietta è stato portato in ospedale per accertamenti al termine della partita con la Roma, con un trauma cranico contusivo.

Il giocatore, sostituito al 34′ del secondo tempo, è stato coinvolto in due violenti contatti in campo, a distanza di pochi minuti. Ha riportato anche una frattura alle ossa nasali.

Domenico Maietta è originario di Cirò Marina ed è cresciuto calcisticamente nelle giovanili della Juventus.

Nel 2002 debutta in Serie B con la Triestina, rimanendovi fino al mercato di riparazione quando passa al Messina ancora in cadetteria.

Nel luglio 2003 approda all’Avellino dove le sue prestazioni lo portano a essere ingaggiato, nel gennaio seguente, dal Perugia che milita in Serie A ma con cui non scende mai in campo.

Il 22 luglio 2014 viene comprato dal Bologna. Esordisce in maglia rossoblù nella prima giornata di campionato contro il Perugia Calcio, e dopo vari infortuni e traumi che lo costringono a saltare alcune partite segna il suo primo gol contro il Frosinone Calcio la sua ex squadra.

Durante l’esperienza in bianconero ottiene 30 convocazioni nelle Nazionali giovanili fino all’Under-20, con la quale gioca la sua unica partita il 25 aprile 2001 contro la Turchia.

Con le selezioni giovanili italiane complessivamente raccoglie 21 presenze ed una rete, quest’ultima realizzata nel 1998 contro il Camerun in Under-15.