Bologna, Inzaghi rischia esonero: si giocherà il posto contro il suo Milan

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 dicembre 2018 19:14 | Ultimo aggiornamento: 9 dicembre 2018 19:17
Bologna, Inzaghi rischia esonero: si giocherà il posto contro il suo Milan

Bologna, Inzaghi rischia esonero: si giocherà il posto contro il suo Milan ANSA / MATTEO BAZZI

BOLOGNA – Terza vittoria consecutiva in casa per l’Empoli. I toscani infilano, per essere ancora più precisi, il quarto risultato utile consecutivo e salgono a quota 16 punti. Gol di Caputo, pareggio di Poli, poi La Gumina firma la rete che vale i tre punti. La squadra di Iachini respinge l’assedio finale: gli ospiti restano terz’ultimi. L’Empoli, reduce dal pari con la Spal a Ferrara, ha raccolto 7 punti nelle ultime tre giornate.

Iachini conferma lo schieramento proposto nelle ultime uscite, col modulo 3-5-2 e gli azzurri hanno il morale alto, partendo bene. Krunic e Traorè supportano bene l’attacco e al 10′ arriva il gol di Caputo, l’ottava rete per il capocannoniere pugliese, che ha alle sue spalle anche due rigori sbagliati. Pregevole la combinazione ai limiti dell’area con Krunic e il triangolo con La Gumina chiuso da Caputo con un destro ravvicinato.

Il Bologna risponde con un colpo di testa di Palacio in tuffo, bello il cross di Medici, ma la conclusione è fuori di poco. L’Empoli prova a raddoppiare: al 34′ Skorupski si supera sugli sviluppi di un corner, la conclusione di Caputo è respinta, poi Traorè insacca sottoporta, ma era in fuorigioco. Al 41′ arriva il pareggio del Bologna con Poli, l’assist di Palacio è perfetto in area, dopo una splendida azione personale. Il finale di tempo è concitato: scontro fortuito in area tra Krunic e Krejci, timide proteste del bosniaco e per quasi 2′ il direttore di gara attende la Var.

Poi, anche Valeri va al video: niente rigore, nonostante le proteste della panchina dell’Empoli dalla quale viene espulso il ds Pietro Accardi. Nella ripresa Iachini prova a cambiare qualcosa con Zajc e Dzemaili, ma deve attendere il 35′ per chiudere i conti con La Gumina: cross di Untersee che trova Zajc in area, la palla arriva a La Gumina che, quasi sulla linea di porta, insacca. la panchina di Inzaghi trema.

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.