Borussia Dortmund, giornata nera: sconfitta contro il Bayern più infortunio per Haaland

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Maggio 2020 17:54 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2020 17:54
Borussia Dortmund, giornata nera: sconfitta contro il Bayern più infortunio per Haaland

Borussia Dortmund, giornata nera: sconfitta contro il Bayern più infortunio per Haaland (foto Ansa)

DORTMUND (GERMANIA)  – Giornata più nera che gialla per il Borussia Dortmund, quella vissuta ieri.

Oltre alla sconfitta contro il Bayern Monaco, che quasi sicuramente vuole dire rinuncia al titolo di Germania, a beneficio dei rivali, ha dovuto registrare anche l’infortunio di Erling Brut Haaland.

Il centravanti prelevato in inverno dal Salisburgo.

Il bomber norvegese è stato costretto a uscire dal campo zoppicante al 27′ della ripresa.

Colpa di una distorsione al ginocchio, rimediata dopo uno scontro fortuito con l’arbitro Tobias Stieler.
   

Nelle prossime ore, Haaland, che peraltro occupa il quarto posto nella classifica della Scarpa d’Oro, conoscerà l’entità esatta del danno fisico.

Così saprà se deve o meno fermarsi.

In ogni caso, come ha riferito a fine partita l’allenatore del Borussia Dortmund, Lucien Favre, l’infortunio del giocatore non ha nulla a che vedere con la ripresa dell’attività, visto che si tratta di “un fatto traumatico”.

Favre si è inoltre detto “fiducioso” sulle condizioni del centravanti.

“Non dovrebbe essere nulla di grave”, ha precisato. 

In questo momento Haaland è fondamentale per il Dortmund ma lo sarebbe per qualsiasi altra squadra.

Il gigantesco centravanti norvegese è il calciatore del momento.

Secondo un ex bomber come Vieri, Haaland ha già un valore di mercato superiore ai 200 milioni di euro (fonte Ansa).