Brasile: segna un gol incredibile da centrocampo, ma l’arbitro ha già fischiato la fine della partita

Pubblicato il 16 agosto 2010 15:38 | Ultimo aggiornamento: 16 agosto 2010 15:39

In Brasile durante una partita valida per la Copa Paulista, si affrontano il Palmeiras B e l’Atletico Sorocaba. La gara è finita 2-1 per gli ospiti, che avrebbero però potuto ottenere un risultato più rotondo.

Negli attimi conclusivi, infatti, è arrivato un gran gol ma l’arbitro, pedante ed evidentemente schiavo del cronometro, non l’ha convalidato. Ha fischiato mentre la palla andava in porta. Peccato, perché la rete di Leandro aveva davvero dell’incredibile: il difensore ha preso infatti palla sulla fascia destra e, conscio del fatto che stava per arrivare il triplice fischio, ha tentato il tiro della speranza.

Il tiro di Leando, però, era quasi impossibile, perché ha calciato il suo destro due metri dentro la propria metà campo. Una distanza siderale, che però ha sorpreso il portiere avversario, abbondantemente fuori dai pali e quindi scavalcato dal pallone. La palla è entrata, ma ormai l’arbitro aveva fischiato e, nonostante le proteste dei giocatori, quella meraviglia non era gol: