Coronavirus, morta a Brescia la mamma dei gemelli Filippini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Aprile 2020 11:34 | Ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2020 11:34
Coronavirus, morta a Brescia la mamma dei gemelli Filippini

Coronavirus, morta a Brescia la mamma dei gemelli Filippini

BRESCIA – È morta a Brescia all’età di 74 anni dopo un lungo ricovero in ospedale per coronavirus Terry, la mamma dei gemelli Filippini, Emanuele ed Antonio – quest’ultimo tecnico del Livorno -, ex giocatori del Brescia e anche della Lazio.

La donna era diventata un volto televisivo a Quelli che il calcio, condotto da Simona Ventura, quando seguiva i figli negli stadi di serie A. 

A dare la notizia è stato lo stesso Emanuele, tramite una toccante foto pubblicata sul proprio profilo Instagram: “Ciao mamma… mi hai insegnato tanto…”. 

Tantissimi i messaggi di cordoglio da parte di tifosi e di quelle società nelle quali i due gemelli hanno giocato e allenato.

Un messaggio di cordoglio è stato postato anche dall’Ac Trento di cui Antonio è stato allenatore nel 2017/18. “Il Presidente Mauro Giacca, il consiglio d’amministrazione, i dirigenti, i tesserati e tutti i collaboratori della socìetà – si legge nella nota – si uniscono con grande affetto al dolore di Antonio e della sua famiglia, esprimendo le più sentite e sincere condoglianze”.

Coronavirus in Lombardia, i dati 

E’ ancora Milano il territorio più colpito, con 15.825 casi totali (279 in più nelle ultime 24 ore) di cui 6.549 in città: seguono Brescia con 11.946 (più 188), Bergamo con 10.689 (più 60), Cremona con 5.417 (più 10) e Monza Brianza con 4.098 casi (più 56).

Anche per la provincia bresciana i numeri sono pesanti: 2.202 deceduti da quando tutto è cominciato, altri 42 defunti tra sabato e domenica, di cui 16 in città. I nuovi casi positivi “reali” sono 48, a cui si aggiungono 140 nuovi positivi dalle case di riposo. (fonte ANSA)