Brozovic, infortunio in Inter-Atalanta: distrazione muscolare ai flessori della coscia destra

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 aprile 2019 18:32 | Ultimo aggiornamento: 7 aprile 2019 21:02
Brozovic, infortunio in Inter-Atalanta: al suo posto è entrato in campo Nainggolan

Brozovic, infortunio in Inter-Atalanta: al suo posto è entrato in campo Nainggolan. Foto ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

MILANO – Marcelo Brozovic è stato costretto a lasciare la partita Inter-Atalanta per infortunio. Distrazione muscolare ai flessori della coscia destra per Marcelo Brozovic. Il centrocampista croato è stato sostituito da Nainggolan al 22′ del primo tempo della sfida contro l’Atalanta per un problema alla coscia dopo un allungo. Nei prossimi giorni Brozovic si sottoporrà ad esami clinici per valutare l’entità dell’infortunio.

Il centrocampista della Nazionale Croata è uscito dal campo al 22′ di Inter-Atalanta, partita molto importante in chiave qualificazione alla prossima Champions League. Brozovic è uscito sul risultato di zero a zero. Brozovic si è fatto male da solo, dopo uno scatto a centrocampo al 22′ del primo tempo. Il centrocampista croato ha accusato un problema muscolare e non ha potuto continuare a giocare. Al suo posto, Luciano Spalletti ha inserito in campo Radja Nainggolan

Ieri l’Inter ha giocato una partita contro ragazzi disabili per il progetto Calcio Integrato.

Una partita di calcio speciale contro i campioni dell’Inter e Luciano Spalletti ieri sui campi di Appiano Gentile: giornata emozionante per i ragazzi dell’Associazione Sportiva Sporting 4E Onlus, squadra di calcio di Quarta Categoria che gioca il campionato, di calcio a 7 rivolto ad atleti con disabilità intellettive e relazionali, con la maglia nerazzurra.

Un incontro che, come scrive l’Ansa, è parte del progetto Calcio Integrato che promuove l’incontro tra il mondo del calcio professionistico e il mondo della disabilità attraverso il pallone, linguaggio universale in grado di abbattere ogni barriera.

”Siamo felici e orgogliosi di aver organizzato un momento dal valore umano tanto significativo – ha dichiarato, l’ad Beppe Marotta, presente alla Pinetina – la famiglia nerazzurra è composta da tantissimi atleti, uomini e donne che da sempre si contraddistinguono non solo per il proprio impegno sul campo ma anche per la dedizione rivolta al prossimo”.
fonte: Ansa.