Brozovic, rosso non rispettato e alcoltest fallito: patente ritirata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Luglio 2020 12:44 | Ultimo aggiornamento: 12 Luglio 2020 12:44
Brozovic con la maglia dell'Inter, Ansa

Brozovic, rosso non rispettato e alcoltest fallito: patente ritirata (foto Ansa)

Rosso non rispettato e alcoltest fallito: ritirata la patente al calciatore dell’Inter Marcelo Brozovic.

“Un semaforo rosso bruciato. Poi l’alcoltest e la patente ritirata – si legge sulla Gazzetta dello Sprot –  È accaduto a Marcelo Brozovic, centrocampista dell’Inter. Nella notte tra venerdì e sabato il croato passava con la sua Rolls Royce in zona Porta Genova”.

“Dopo l’infrazione – racconta il quotidiano sportivo –  l’auto è stata fermata da una pattuglia dei Carabinieri, che hanno scoperto alla guida il calciatore nerazzurro.

Lo stesso è stato poi sottoposto al test del palloncino, per il quale è risultato leggermente oltre i limiti consentiti.

Il risultato è stato comunque la patente ritirata per Brozovic, che non vive certamente uno dei periodo più fortunati, né in campo né fuori”.

Conte: “Nulla da rimproverare ai ragazzi”

Intanto Conte difende la sua truppa dopo il pareggio col Verona:

“Per impegno, voglia e determinazione nulla da rimproverare ai miei ragazzi.

Abbiamo giocato contro una squadra che ha nei ritmi alti la sua arma migliore. L’inter ha risposto, ma c’è il rammarico di aver preso gol 5′ dalla fine, su un fallo laterale.

Avremmo meritato di vincere”.

E ancora:

“Penso che stiamo facendo un lavoro importante e penso che si veda, purtroppo abbiamo perso per strada dei punti stupidamente – ha aggiunto il tecnico -.

Dobbiamo essere più bravi a gestire certe situazioni. A volte andiamo in affanno in maniera troppo semplice, eppure il verona nel secondo tempo ha fatto un solo tiro in porta, quello del pareggio”. (Fonti: La Gazzetta dello Sport, Ansa).