“Buffon è morto”, la bufala che gira su WhatsApp e sui social network

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 Marzo 2020 15:58 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2020 15:58
"Buffon è morto", la bufala che gira su WhatsApp e sui social network

“Buffon è morto”, la bufala che gira su WhatsApp e sui social network (foto Ansa)

TORINO – Dopo quattro anni, è tornata a girare con una certa insistenza la bufala della morte di Gigi Buffon (cliccare qui per il precedente).

Catene di questo genere sono sempre di cattivo gusto ma lo sono ancora di più adesso che il Paese sta combattendo contro la pandemia del coronavirus.

Riportiamo di seguito, il testo del messaggio che in molti stanno ricevendo sia su WhatsApp che sui principali social network utilizzati nel nostro Paese. 

“ATTENZIONE: Sta girando la foto di Buffon morto in un incidente. Non aprite è un virus e non accettate la chiamata +39-3476301066 è un virus. Fonte RAI“.

Non c’è niente di vero. E’ tutto falso, dalla morte di Buffon a quel presunto numero di telefono che viene indicato, al coinvolgimento della Rai (indica come fonte della notizia).

Quattro anni fa, girò la stessa bufala attraverso dei link pubblicati su Facebook dal titolo “L’Italia è in lutto: morto Gigi Buffon”, oppure  “Gigi Buffon morto in incidente d’auto”.

Anche in quel caso, si trattò di una notizia di cattivo gusto inventata di sana pianta. L’obiettivo era quello di far aprire questi link per generare visualizzazioni e per guadagnare soldi attraverso i click degli utenti sulle inserzioni pubblicitarie.