Buffon come Zoff: 112 presenze con la Nazionale

Pubblicato il 16 Novembre 2011 11:01 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2011 11:01

Gigi Buffon (LaPresse)

ROMA –  Gigi Buffon, giocando stasera contro l’Uruguay la 112/a partita con la Nazionale maggiore italiana, ha raggiunto il ‘mito’ Dino Zoff al terzo posto della classifica ‘all time’ degli azzurri con piu’ presenze dal 1910 ad oggi.

I due portieroni azzurri sono preceduti soltanto da Fabio Cannavaro, leader a quota 136, e Paolo Maldini, secondo con 126.    Buffon ha esordito in azzurro il 29 ottobre 1997, subentrando a Gianluca Pagliuca al 33′ di Russia-Italia 1-1, andata del playoff qualificazione ai Mondiali di Francia ’98. Nelle sue 112 gare l’estremo difensore della Juventus è rimasto in campo 9.675 minuti, venendo sostituito 9 volte e subentrando 4, e non e’ mai stato espulso. Il suo bilancio complessivo in azzurro vede 57 vittorie, 34 pareggi e 21 sconfitte, con apice la vittoria ai Mondiali di Germania 2006. Ottantatre’ le reti subite da Buffon nelle 112 gare azzurre.

Dino Zoff debuttò in azzurro il 20 aprile 1968 in Italia- Bulgaria 2-0, ritorno dei quarti di finale degli Europei ’68, ed ha giocato la sua ultima gara il 29 maggio 1983 in Svezia-Italia 2-0, qualificazione ad Euro ’84. Il portiere di Mariano del Friuli ha vinto gli Europei del 1968 ed i Mondiali del 1982 e detiene, ancora oggi, il primato di imbattibilità nella storia azzurra, 1.143 minuti di inviolabilità, tra il 1972 ed il 1974.

Nelle sue 112 partite azzurre – il cui bilancio è stato di 55 vittorie, 36 pareggi e 21 sconfitte – Zoff è rimasto in campo 9,405 minuti, uscendo anzitempo 16 volte, subentrando in una sola occasione ed incassando 83 reti.