Bundesliga, c’è chi ha violato il protocollo: il bacio di Thuram al compagno di squadra

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 17 Maggio 2020 18:14 | Ultimo aggiornamento: 17 Maggio 2020 18:14
Bundesliga, c'è chi ha violato il protocollo: il bacio di Thuram al compagno di squadra

Bundesliga, c’è chi ha violato il protocollo: il bacio di Thuram al compagno di squadra (fermo immagine)

FRANCOFORTE (GERMANIA) – La Bundesliga è stata la prima a ripartire.

Nelle ultime ore tutti si riempiono la bocca di “modello tedesco” da copiare anche negli altri Paesi ma non è tutto oro quello che luccica.

I calciatori sono esseri umani e per quanto è rigido il regolamento ci sarà sempre chi lo violerà…

E così è stato a Francoforte.

Marcus Thuram, figlio di Lilian, ha segnato la rete del momentaneo 2 a 0 del Borussia sul campo dell’Eintracht.

Fino a qua ovviamente non c’è nulla di male ma la sua esultanza ha violato le norme di condotta anti coronavirus.

La Bundesliga ha vietato categoricamente gli sputi e gli abbracci dopo i gol.

Thuram jr si è spinto addirittura oltre visto che si è avvicinato al compagno di squadra che gli aveva fornito l’assist per baciarlo con affetto.

Fino a quel momento, tutti i giocatori si erano comportati in maniera esemplare a partire dal primo gol segnato nella giornata di ieri.

Haaland è stato il primo calciatore a segnare un gol dopo la ripresa del campionato tedesco.

Il gigantesco centravanti norvegese si è comportato in maniera esemplare visto che ha esultato a distanza di sicurezza dai compagni di squadra.

La sua condotta lo ha premiato perché il Dortmund ha stravinto il derby contro lo Schalke 04.