La carica di Burgos prima di Atletico-Juve: “Meglio morire con una freccia nel petto che nel c…!”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 10 Settembre 2019 16:15 | Ultimo aggiornamento: 10 Settembre 2019 16:15
Burgos Atletico Juventus Instagram meglio morire che...

Il post su Instagram di Burgos prima di Atletico Madrid-Juventus

MADRID – L’Atletico ha sete di vendetta. La squadra spagnola non ha ancora digerito l’eliminazione dalla Champions League dello scorso anno per mano della Juventus. Il sorteggio ha regalato una grande opportunità al club di Madrid, quella di iniziare la Champions League 2019-2020 proprio contro i bianconeri al Wanda Metropolitano.

Lo scorso anno, la squadra di Madrid vinse 2-0 in casa ma poi venne eliminata perché perse 3-0 a Torino con una tripletta di uno scatenato Cristiano Ronaldo. Tutto questo per non parlare delle polemiche tra i due club, il gesto delle uova di Simeone al Wanda e quello di risposta di Cr7 dopo il trionfo dell’Allianz Stadium. Adesso, i due nemici storici, saranno nuovamente l’uno contro l’altro. 

Burgos carica l’Atletico in vista del match contro la Juventus. 

In attesa della partita, Burgos, braccio destro di Simeone, ha voluto caricare la sua squadra con un lungo post su Instagram dove ha usato parole piuttosto colorite. Riportiamolo di seguito.

“Questo è il nostro primo giorno di lavoro nella settimana in cui ci prepareremo per le due finali che avremo tra poco: La @realsociedad (4 ° turno della Liga Spagnola) e @juventus di Torino (all’inizio della @championsleague) . Ricordo alcune settimane fa quando ho rilasciato un’intervista a @ricardosierra in occasione della partita precedente contro il @getafecf. In questa intervista, mi venne chiesto come i nuovi giocatori si stessero adattando all’ @atleticodemadrid.

Io ho risposto che il loro adattamento procedeva nel migliore dei modi, ma ciò di cui hanno bisogno per adattarsi più velocemente è il peso specifico della nostra maglia e questo richiede prima una preparazione mentale per avere il fisico in buona forma in seguito. In altre parole, prendi ogni partita come se fosse una finale. Prepariamo le finali !!! Nessuna partita !!! Quando il giocatore capisce questo messaggio diretto, sei molto più vicino al raggiungimento degli obiettivi, ma è ora, ora !!! E la prima cosa che dovrebbe essere annidata in quelle menti e in quella di tutti in generale è questa frase: “Preferirei morire con una freccia nel petto e non con una nel c…”. Devi dare la vita per il compagna di squadra  per portare la squadra al successo!”.