Cagliari-Bastia, l’amichevole finisce in maxi-rissa: il video

Pubblicato il 29 luglio 2010 21:06 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2010 21:10

Quella che doveva essere un’amichevole estiva è terminata con un quarto d’ora d’anticipo causa troppe botte. E’ finita così tra Cagliari e Bastia, prima divisione francese. Le due squadre non si sono mai incontrate in gare ufficiali e tra Sardegna e Corsica non c’è mai stata rivalità. Eppure a Villacidro sono volati calci e pugni.

Una partita subito calda, con le contestazioni di una parte della tifoseria a Marchetti, rimasto ad Assemini per un affaticamento (in porta c’era Agazzi). Poi i supporters si sono calmati e invece il fuoco si è acceso in campo. Tutto sarebbe partito da uno spintone ai danni del cagliaritano Jeda, al ’74. Poi Larrivey, appena ha visto il compagno di squadra in difficoltà è subito intervenuto per dargli una mano e riportare la calma. Ma alla fine la partita è stata bloccata.