Cagliari-Modena, streaming e diretta tv: dove vedere

di redazione blitz
Pubblicato il 7 Novembre 2015 16:07 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2015 16:08

ROMA – Cagliari-Modena, partita valida per la dodicesima giornata del campionato italiano di calcio di Serie B, verrà trasmessa in diretta tv esclusiva alle ore 15.00 su Sky Sport. La partita sarà visibile anche in diretta streaming su SkyGo, l’applicazione che permette agli abbonati di Sky di vedere le partite su pc, cellulari e tablet.

La classifica del campionato di Serie B dopo l’anticipo della 12/a giornata tra Bari e Salernitana. Cagliari e Cesena 23 punti; Bari 22; Crotone 21; Livorno 20; Pescara 18; Brescia, Spezia 17; Novara (-2) 16; Vicenza 14; Avellino, Entella, Latina, Trapani 13; Perugia, Modena 12; Salernitana, Pro Vercelli 11; Lanciano, Ascoli, Ternana 10; Como 7.

Bari e Salernitana una partita in più.

L’anticipo del venerdì.
Il Bari soffre ma fa suo l’anticipo dello Stadio ‘San Nicola’ contro la Salernitana e si issa provvisoriamente al terzo posto nella classifica di Serie B. Dopo due pareggi, i pugliesi tornano al successo imponendosi 2-1 sui campani nell’incontro che ha aperto la 12.a giornata di Serie B. Tre punti che consentono alla squadra di Nicola di salire a 22 punti, a -1 dal duo di testa Cagliari-Cesena. La formazione di Torrente, a caccia di punti per scacciare la zona calda, lotta ma cade dopo tre pari consecutivi: i granata restano a quota 11.

Al Bari bastano sette minuti per sbloccare il risultato. Sul cross dalla sinistra di Del Grosso, Maniero è puntuale a mettere in rete e rompere il digiuno che durava da 11 giornate. Gli ospiti hanno una ghiotta occasione per pareggiare con Coda, ma la sua conclusione viene deviata in angolo da Contini. Pugliesi poi pericolosi con un sinistro di Rada, respinto da Strakosha e con Rosina che non inquadra lo specchio dalla distanza. Nella ripresa ci prova Coda di testa, sul cross di Colombo: palla oltre la traversa. Salernitana ancora avanti con una conclusione di Sciaudone, Guarna è attento. C’è quindi lavoro per Strakosha sull’incornata del neo entrato Defendi. Al 25′ il pareggio dei campani: la firma è quella del neoentrato Donnarumma, che sull’angolo di Sciaudone anticipa Defendi e batte da due passi Guarna per l’1-1. I padroni di casa si riportano però in avanti con Valiani, che sfrutta in perfetta solitudine l’ottimo traversone dal fondo di De Luca (36′). Gli assalti finali della Salernitana non portano frutti, la difesa pugliese regge e protegge una vittoria preziosissima. Foto LaPresse.