--

Cagliari, rabbia dei tifosi contro la Roma: “Magari le perdete tutte”

Pubblicato il 21 Novembre 2012 0:02 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2012 22:11

Massimo Cellino, presidente del Cagliari (foto LaPresse)

CAGLIARI – La partita l’hanno persa per colpa del loro presidente Massimo Cellino ma i tifosi del Cagliari, su Facebook, ce l’hanno soprattutto con la Roma. L’invito su Facebook, dopo la conferma dello 0-3 a tavolino, è quello di ”gettare una lacrima” alla Roma: un’espressione tipica cagliaritana che significa, tradotta alla buona, augurare disgrazie. In questo caso sportive: insomma un invito a sperare che la squadra giallorossa perda tutte le gare di qui alla fine del campionato.

C’è chi è più realista. O meglio guarda alle statistiche. E non pensa a maghi o malocchi, ma a capitan Conti, bestia nera della squadra nella quale e’ cresciuto prima di arrivare in Sardegna nel 1999: ci penserà lui al ritorno, assicura un supporter rossoblù dal gruppo Fb ”Dateci uno stadio”.

Sul web la maggioranza difende il presidente, ma c’è qualcuno che dice anche che Cellino in fondo in fondo lo zero a tre se lo sia cercato. Moltissimi i commenti nel sito ufficiale del Cagliari subito dopo la pubblicazione dalla notizia del verdetto della Corte Federale. Tifosi un po’ arrabbiati, ma che cercano di consolarsi: molti fanno trionfare la saggezza popolare e in particolare il proverbiale ”chi si accontenta gode”.

Come dire: meglio una sconfitta già messa in preventivo che beccare eventuali punti di penalizzazione. E comunque – giurano i fedelissimi – un motivo in più per vendicarsi al ritorno all’Olimpico. Sul campo, magari – sognano i tifosi – con lo stesso punteggio.