Sampdoria-Cagliari, formazioni Serie A: Diego Lopez con Nenè e Sau titolari

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 9 febbraio 2014 13:20 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2014 13:21
Sampdoria-Cagliari, formazioni Serie A: Diego Lopez con Nenè e Sau titolari (LaPresse)

Sampdoria-Cagliari, formazioni Serie A: Diego Lopez con Nenè e Sau titolari (LaPresse)

ROMA – Sampdoria-Cagliari, probabili formazioni della partita valida per la 23° giornata del campionato italiano di calcio di Serie A.

SAMPDORIA-CAGLIARI ore 15

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Gastaldello, Palombo, Regini; Krsticic, Obiang; Soriano, Bjarnason, Gabbiadini; Eder
A disp.: Fiorillo, Fornasier, Salamon, Berardi, Costa, Rodriguez, Renan, Sestu, Wszolek, G. Sansone, Okaka. All.: Mihajlovic
Squalificati: Mustafi (1)
Indisponibili: Maxi Lopez

Cagliari (4-3-1-2): Avramov; Perico, Rossettini, Astori, Murru; Eriksson, Conti, Ekdal; Cossu; Nenè, Sau.
A disp.: Silvestri, Del Fabro, Oikonomou, Avelar, Vecino, Cabrera, Ibraimi, Adryan. All.: Lopez
Squalificati: Dessena (1)
Indisponibili: Ibarbo, Pisano, Pinilla

La Sampdoria non batte il Cagliari a Marassi in partite ufficiali dal 16 gennaio 2008, 4-0 in coppa Italia. Poi 5 incroci, con bilancio di 3 pareggi e 2 successi rossoblu, con blucerchiati senza gol da 222′ (ultimo di Guberti al 48′ di Sampdoria-Cagliari 1-1 del 28 marzo 2010). In sole gare di campionato, la Samp non batte i sardi al “Ferraris” dal 17 maggio 2003, 3-1 in serie B, nella gara che significò l’aritmetica promozione in serie A blucerchiata, la prima dell’era-Garrone. In serie A il Cagliari non va k.o. a Marassi dal 12 gennaio 1997, 1-4. Gara 200 in carriera professionistica per Marco Sau, che finora ha vestito le maglie di Manfredonia, AlbinoLeffe, Lecco, Foggia, Juve Stabia e Cagliari, sommando 50 gettoni in serie A, 54 in B, 94 in I divisione, 1 in coppa Italia, con esordio assoluto datato 26 agosto 2007, Ternana-Manfredonia 1-0, in I divisione. L’ultima vittoria esterna ufficiale del Cagliari risale al 17 febbraio 2013 quando, in serie A, si impose per 2-0 a Pescara: nelle successive 16 trasferte, per altro tutte di campionato, i rossoblu hanno ottenuto un bilancio di 9 pareggi e 7 sconfitte. (Ha collaborato Football Data).

I tabellini degli anticipi del sabato.

Udinese-Chievo 3-0, gol: Di Natale, Badu e Fernandes

Udinese (3-5-1-1): Scuffet 6,5; Heurtaux 6.5, Danilo 6,5, Domizzi 6; Basta 7, Badu 6,5, Yebda 6,5, Lazzari 6,5 (46′ Pereyra 6,5), Gabriel Silva 6; Maicosuel 6 (65′ Fernandes 7); Di Natale 8 (80′ Muriel 6,5). A disp: Kelava, Pereira, Bubnijc, Douglas, Widmer, Mlinar, Jadson, Fernandes, Nico Lopez, Zielinski. All. Guidolin

Chievo Verona (3-5-1-1): Puggioni 6; Bernardini 5,5, Cesar 5, Canini 5,5; Sardo 6, Bentivoglio 5,5 (62′ Obinna 5,5), Rigoni 5,5, Guarente 6, Dramé 6; Stoian 6 (65′ Paloschi 5,5); Thereau 6 (77′ Lazarevic sv). A disp: Agazzi, Squizzi, Claiton, Rubin, Guana, Mbaye, Brighenti, Pellissier. All. Corini.
Arbitro: Banti di Livorno

Fiorentina-Atalanta 2-0

Fiorentina (3-5-2): Neto, Savic, Compper, Diakite, Vargas, Borja Valero, Pizarro, Anderson (56′ Fernandez), Cuadrado, Ilicic (60′ Wolski), Matri (78′ Matos Ryder). A disposizione: Rosati, Lupatelli, Roncaglia, Rodriguez, Bakic, Pasqual, Joaquin. All.: Montella

Atalanta (4-4-1-1): Consigli, Benalouane, Stendardo, Yepes, Del Grosso, Raimondi (58′ Estigarribia), Cigarini, Migliaccio (73′ Carmona), Bonaventura, Moralez (83′ Cazzola), Denis. A disposizione: Sportiello, Betancourt, Lucchini, Brivio, Nica Costantin, Giorgi, Kone, Brienza, De Luca. All.: Colantuono

Arbitro: Guida

Marcatori: 16′ Ilicic, 86′ Wolski (F)

Ammoniti: Migliaccio, Cigarini, Stendardo (A), Borja Valero (F)

Espulsi: Cigarini (A)

Napoli-Milan 3-1 (primo tempo 1-1)

Marcatori: 7’Taarabt (M), 11’ Inler (N), 56’ Higuain (N), 82’ Higuain

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Fernandez, Ghoulam; Inler (88’ Dzemaili), Jorginho; Mertens, Insigne (78’ Callejon), Hamsik (83’ Behrami); Higuain. All. Benitez
Milan (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Mexes, Rami, Emanuelson (69’ Montolivo); De Jong, Essien; Abate, Taarabt, Robinho (46’ Kakà); Balotelli (73’ Pazzini) All. Seedorf
ARBITRO: Massa d’Imperia
Ammoniti: Abbiati, Inler, Taarabt, Jorginho, Callejon.