Cagliari, il fratello del tifoso morto per infarto perdona tifosi Fiorentina per coro “Devi morire”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 marzo 2019 13:53 | Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2019 17:06
Cagliari, il fratello del tifoso morto per infarto perdona tifosi Fiorentina per coro "Devi morire"

Cagliari, il fratello del tifoso morto per infarto perdona tifosi Fiorentina per coro “Devi morire” ANSA/ MAURIZIO DEGL’INNOCENTI

CAGLIARI – Il fratello del tifoso morto per infarto durante la partita Cagliari-Fiorentina perdona i tifosi viola che avevano intonato i cori “devi morire” mentre l’uomo che si era accasciato sugli spalti riceveva gli inutili soccorsi.

Cagliari, il fratello del tifoso morto perdona cori ultrà Fiorentina

“Vorrei che la societa’ della Fiorentina, il sindaco della citta’ di Firenze e tutti i veri tifosi – scrive in una lettera pubblicata da L’Unione Sarda – sappiano che ne’ io, ne’ tanto meno la mia famiglia ci sentiamo offesi dai cori contro la vita di mio fratello. Perche’ so bene cosa vuol dire stare in uno stadio – spiega il fratello di Daniele Atzori -, dove la competizione diventa palpabile anche negli spalti.

Dove lo sfotto’ diventa protagonista tra le tifoserie, dove la passione ti porta a dire cose che nel quotidiano non si pensano minimamente. Amo Firenze, amo i fiorentini, la culla della nostra lingua e so, come anche Dany sapeva, che cori cosi’ ci sono e sempre ci saranno negli spalti, ma che sono e devono restare tali, senza assorbirli, senza offendersi… senza ‘ti aspetto fuori’.

Alessandro Atzori ricorda anche la presidenza della Fiorentina “che ha chiamato la mia famiglia per scusarsi dell’accaduto, anche se – sottolinea – non c’e’ nulla di cui chiedere scusa” perche’ suo fratello “e’ morto per via del suo cuore, non dei cori di pochi scalmanati insensibili”.

fonte: Agi.