Brasile, calciatori protestano contro arbitro: polizia li carica con spray al peperoncino VIDEO

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 16 Settembre 2020 20:00 | Ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2020 20:00
Brasile, calciatori protestano contro arbitro: polizia li carica con spray peperoncino VIDEO

Brasile, calciatori protestano contro arbitro: polizia li carica con spray al peperoncino VIDEO (foto archivio Ansa)

Follia in Brasile, calciatori protestano contro arbitro: polizia li carica con spray al peperoncino VIDEO.

Una cosa mai vista in Brasile, dei calciatori che protestavano contro l’arbitro sono stati caricati dalla polizia con lo spray al peperoncino.

Tutto questo è accaduto durante una partita di Serie C tra il Treze ed il Manaus.

Il Treze era sotto nel punteggio, la gara stava per terminare, al terzo cartellino rosso i calciatori non ci hanno più visto dalla rabbia e hanno iniziato a circondare l’arbitro.

Certo una scena non edificante ma che si vede migliaia di volte sui campi di tutto il mondo. Quello che non si vede di solito è quanto accaduto proprio nel corso di questa partita…

I poliziotti presenti allo stadio, hanno reputato che l’arbitro fosse minacciato in maniera grave. Allora hanno fatto la loro irruzione sul prato verde.

Le forze dell’ordine sono passate subito alle maniere forti e hanno spruzzato lo spray al peperoncino contro i calciatori del Treze. 

I poliziotti non si sono limitati a questo (come se non fosse abbastanza…), hanno anche colpito i calciatori con delle mazzate e hanno sparato lacrimogeni contro di loro.

A fine partita, il Treze ha protestato attraverso un duro comunicato stampa contro le forze dell’ordine: 

“Queste cose si vedono solo in Brasile e sono frutto della scarsa professionalità della polizia brasiliana. Non sono preparati ed è per questo che succedono cose così gravi… ci hanno riempito di mazzate senza prima parlarci…”. (video YouTube).