Sport

Calcio, amichevoli: solo un 1-1 contro il Messico per i neo campioni della Spagna

David Silva

Una rete di David Silva al 91′ ha salvato la Spagna da una brutta figura, nella prima partita giocata dalla nazionale campione del Mondo: la squadra di Vicente Del Bosque ha pareggiato 1-1 l’amichevole giocata contro il Messico nella capitale del paese latinoamericano.

La partita, organizzata in occasione delle feste per il bicentenario della nascita dello Stato nazionale e per i cent’anni della ‘revolucion’ messicana, si è giocata allo stadio Azteca, davanti a 100 mila spettatori, molti dei quali accorsi a vedere la squadra ‘mundial’. A portare in vantaggio i messicani è  stato il ‘Chicharito’ Hernandez, il miglior attaccante dei suoi in Sudafrica, che al 12′ del primo tempo si è trovato faccia a faccia con Iker Casillas, segnando il provvisorio 1-0.

La Spagna è scesa in campo con tre ‘campeones’, Casillas, Puyol e Busquetes, e Del Bosque ha d’altra parte colto l’occasione dell’amichevole per far debuttare Bruno Soriano. E’ stato comunque chiaro fin dal primo minuto che le ‘furias rojas’ non avevano l’incisività e il gioco di squadra della notte magica della vittoria al ‘mundial’ sudafricano, l’11 luglio al Soccer City.

Nel secondo tempo, Del Bosque ha fatto cinque sostituzioni, visto che sono entrati Xabi Alonso al posto di Cesc, Sergio Ramos (Puyol), Jesus Navas (Mata), Silva (Llorente) e il portiere Valdes, mentre il ct ad interim del Messico, Enrique Meza, ha fatto uscire il ‘Chicharito’, sostituendolo con Pablo Barrera. La Spagna ha subito evidenziato piu’ velocita’, mentre il Messico ha cercato di chiudere gli spazi, riuscendoci solo in parte e fino al 91′, quando Silva ha saputo approfittare una distrazione della difesa della ‘tricolor’.

To Top