Maradona dopo l’adios: “Grondona mi ha mentito, Bilardo mi ha tradito”

Pubblicato il 28 luglio 2010 23:45 | Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2010 9:08

Diego Maradona

Dopo l’adios Diego Maradona parte all’attacco: il presidente dell’Afa Julio Grondona ”mi ha mentito”, mentre il manager delle nazionali, Carlos Bilardo ”mi ha tradito”.

Il Pibe de Oro lo ha detto in una conferenza stampa esonerato ieri dalla guida tecnica della nazionale argentina.

Leggendo un comunicato con toni e contenuti molto duri, Maradona ha detto, riferendosi a quanto avvenuto ”nelle ultime ore”: ”E’ dal 1990 che la nazionale non va oltre i quarti di finale, quindi ci sono delle questioni che ormai da tempo non funzionano dall’alto”.

L’ormai ex ct se l’è presa soprattutto con Bilardo. ”Quando eravamo in lutto – ha sottolineato – tramava dietro le ombre per tradirmi”, cioè per cacciarlo dalla nazionale. Sottolineando che non avrebbe ”accettato” domande dai cronisti presenti ”in quanto sono in lutto”, Maradona ha lanciato un monito al suo futuro successore alla guida della Seleccion: ”sappia che dietro l’angolo c’è la possibilità di essere traditi”.