Calcio/ Campionato di Serie A: si parte alle 18 con Bologna-Fiorentina, alle 20.45 Siena-Milan. Domani tutte le altre

Pubblicato il 22 agosto 2009 9:11 | Ultimo aggiornamento: 22 agosto 2009 9:11
Parte la caccia all'Inter campione d'Italia

Parte la caccia all'Inter campione d'Italia

Oggi, alle ore 18, inizia il campionato di Serie A.

È aperta la caccia all’Inter campione d’Italia uscente.

Molte le pretendenti al titolo. La novità maggiore di questo campionato sarà la partenza:

le prime due giornate si giocheranno in notturna.

Il primo match sarà il derby tosco-emiliano tra Bologna e Fiorentina. Il pronostico pende dalla parte dei viola. Il Bologna, sfumata la trattativa con Taçi, si trova in una situazione societaria quantomeno difficile.

Il posticipo del sabato sarà Siena-Milan. Leonardo, dopo le delusioni del pre-campionato, dovrà dare un segnale forte ai tifosi dei rossoneri. Assente per squalifica Klaas Jan Huntelaar.

La domenica si aprirà con l’anticipo, alle ore 18, tra Inter e Bari. I campioni d’Italia ospitano la neopromossa pugliese che, proprio ieri, ha portato in porto la trattativa per il centrocampista della Juventus Almiron.

La Juventus, forte accreditata al titolo, ospiterà il Chievo Verona. La scorsa stagione la sfida dell’Olimpico di Torino regalò gol e spettacolo: 3-3 il risultato finale con tripletta di Pellissier.

La Roma giocherà allo stadio Marassi di Genoa in una sfida che ha il sapore di Champions League. Roma, Genoa, Fiorentina contano di contendersi, anche questa stagione, la qualificazione al torneo più prestigioso d’Europa.

La Lazio, dopo la splendida vittoria in Europa League, ospiterà l’Atalanta dell’ex Gregucci. Sfida dal forte interesse è quella tra Palermo e Napoli. Zenga deve fare i conti con le sue ambizioni di scudetto, Donadoni con il sogno Champions dei suoi tifosi. De Laurentiis osservatore interessato.

La Sampdoria di Cassano, dopo il 6-2 di Coppa Italia contro il Lecce, dovrà giocare sul difficile campo del Catania. Il Livorno, neopromosso in Serie A, ospiterà il Cagliari di Allegri. L’Udinese, dopo la presentazione ufficiale di ieri, dovrà vedersela con il Parma di Guidolin.