Coppa D’Africa, caos Camerun: “Siamo primi, anzi no secondi”. Gaffe del ct

Pubblicato il 22 Gennaio 2010 9:03 | Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2010 9:03

Samuel Eto'o in azione con la nazionale del Camerun

Il Camerun giocherà con l’Egitto nel prossimo turno di Coppa d’Africa. Il responso è arrivato dopo 4 ore di caos più totale in cui nessuno sapeva con esattezza la classifica finale del gruppo D.

La confusione ha messo in imbarazzo anche la stessa Confederazione africana di calcio (Caf), che solo dopo alcune ore ha risolto il giallo: la classifica ufficiale del girone vede lo Zambia primo davanti al Camerun e il Gabon terzo e dunque eliminato.

Le tre squadre hanno concluso la fase a girone con gli stessi punti; a complicare ancora le cose il fatto che negli scontri diretti la differenza reti fosse ancora in parità. La Caf ha prima pubblicato la classifica sul sito, poi l’ha cancellata per rimetterla intorno alle 23 del 21 gennaio.

Alla fine il rebus è stato risolto con la spiegazione che «lo Zambia avendo segnato più gol termina primo del gruppo D; il Camerun è secondo e il Gabon terzo».

Nei quarti il Camerun affronterà a Benguela l’Egitto, primo del gruppo C e lo Zambia la Nigeria a Lubango. Al termine di Camerun-Tunisia, finito 2-2, la confusione ha tradito perfino il tecnico del Camerun Paul Le Guen: nelle interviste del dopo partita il ct francese ha detto che la sua squadra avrebbe affrontato la Nigeria.

«Ho visto giocare la Nigeria ieri – ha detto Le Guen – lo loro qualità si conoscono, già quando si i giocatori che stanno in panchina… Sono giocatori molto potenti, solidi. Con dei giocatori come no che escono dal gruppo, come John Obi Mikel». Soltanto più tardi si è accorto di aver commesso una gaffe.